Manchette

Manchette

Anche Levanto nell'Unione dei Comuni "Cinque Terre-Riviera"? Mercoledì 20 aprile l'amministrazione si confronterà con i cittadini in una assemblea pubblica In evidenza

Fonte 
  • dimensione font riduci dimensione font riduci dimensione font aumenta la dimensione del font aumenta la dimensione del font
  • Stampa
  • Email
Vota questo articolo
(0 Voti)

Anche se la legge istitutiva dei nuovi organismi non obbliga l'ente levantese a farne parte, visto che il più popoloso paese rivierasco vanta un numero di residenti superiore alle cinquemila unità, l'amministrazione guidata dal sindaco Ilario Agata è interessata ad entrare nell'unione costituita nel dicembre 2014 dai Comuni di Vernazza, Bonassola, Framura e Deiva Marina.

"Abbiamo avuto contatti con gli enti che costituiscono l'Unione – spiega il primo cittadino levantese - Poiché riteniamo si tratti di un passo significativo per la nostra collettività, chiamata a far propri i principi ispiratori che hanno portato all'istituzione di questo importante strumento operativo che consente di gestire in maniera sinergica servizi pubblici essenziali per il territorio, abbiamo convocato un'assemblea pubblica per mercoledì 20 aprile, alle ore 18.30, presso l'Ospitalia del mare, per illustrare le norme che regolano i rapporti interni all'Unione e le migliorìe organizzative che questo organismo è in grado di apportare al funzionamento dei singoli enti. In linea con quel concetto di trasparenza che abbiamo posto al centro del nostro operato, poiché l'argomento non figurava nel programma politico-amministrativo con il quale ci siamo presentati alle elezioni, vogliamo condividere con la popolazione questa opportunità e verificare se le enormi potenzialità che vi intravediamo appaiono tali anche ai nostri concittadini".


All'incontro parteciperanno i sindaci dei Comuni che hanno dato vita all'Unione, che illustreranno i risultati dei primi passi compiuti dal nuovo organismo e si confronteranno con il pubblico.

 

Ultima modifica il Giovedì, 14 Aprile 2016 10:40

Lascia un commento


La Gazzetta della Spezia è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia con provvedimento n. 7/88 - Direttore Responsabile: UMBERTO COSTAMAGNA - Direttore: UMBERTO COSTAMAGNA - Responsabile Portale: MASSIMO TINTORI - Editore : Gazzetta della Spezia.it SRL - Sede: Via delle Pianazze, 70 - 19136 La Spezia - Tel. +39 0187980450 - Partita Iva 01357120110 - Codice Fiscale 01357120110 Numero REA: SP - 122084

Login or Registrati