Manchette

Manchette

Comunicati Culturali

Lunedì, 27 Febbraio 2017 22:03

Caro Lucio Ti Scrivo al Nuovo

Fonte

Dall'1 all'8 marzo, in occasione della nascita e del quinto anniversario della scomparsa di Lucio Dalla, verrà proiettato in 108 sale cinematografiche di tutta Italia Caro Lucio ti scrivo, il film omaggio al grande cantautore diretto da Riccardo Marchesini e tratto dall'omonimo spettacolo teatrale di Cristiano Governa. Al Cinema Il Nuovo La Spezia il viene proiettato Giovedi 2 Marzo alle ore 18.00, Venerdi 3 Marzo ore 16.30-18.00, Martedi 7 ore 19.30 Mercoledi 8 Marzo ore 21.15. Un film "epistolare", basato su delle lettere inviate a Lucio dai protagonisti di alcune sue canzoni, come Anna e Marco, Futura, Meri Luis e il "caro amico" de L'anno che verrà, per raccontargli che ne è stato delle loro vite da quando Lucio li ha persi di vista. Afferma Marchesini: "Non è il solito documentario sulla vita dell'artista, ma un film originale che usa le sue canzoni per raccontare qualcosa di noi. I brani che Lucio ci ha regalato, infatti, si presentano già in partenza come dei piccoli film perché includono personaggi, narrazioni e stacchi tra le scene". Un'opera a episodi, come nella vecchia tradizione del cinema italiano, in cui ogni sezione corrisponde ad una lettera letta da voci di artisti d'eccezione come Ambra Angiolini, Alessandro Benvenuti, Piera Degli Esposti, Neri Marcorè, Ottavia Piccolo, Andrea Roncato e Grazia Verasani.Protagonista del film, oltre alle canzoni, è Bologna insieme ai suoi portici e alla celebre casa di Lucio Dalla di via D'Azeglio che, dal 2 al 4 marzo, sarà riaperta al pubblico grazie al patrocinio della Fondazione Dalla.

Come ogni anno, dal 2003, l'Uaar (Unione degli Atei e degli agnostici Razionalisti), tramite i suoi circoli sparsi sul territorio nazionale, celebra i "Darwin Day", tradizione nata in Inghilterra dopo la morte di Darwin nel 1882 e che continua ancora oggi in tutto il mondo, con giornate dedicate a conferenze e dibattiti che si protraggono anche oltre il mese di aprile.

Giovedì 2 marzo alle ore 21 a Sarzana, in Sala della Repubblica; venerdì 3 alle ore 9 alla Spezia, nell'Auditorium dell' Istituto Superiore Fossati.

Giovedì 2 Marzo alle ore 21:00 il Cinema Nuovo e il Centro di Aiuto alla Vita per la prima volta insieme per celebrare la vita.

Venerdì prossimo, 3 marzo 2017 (ore 21:15) inizierà all'Istituto Nautico, in viale Italia 88 (SP) il corso di astronomia di base 2017.

Sabato, 25 Febbraio 2017 17:35

La settimana di A.I.D.E.A.

Fonte

Martedì 28 febbraio alle ore 15,30 presso Fondazione Carispezia Via D. Chiodo 36 La Spezia
A cura dell'associazione Aidea, per il corso d'Arte contemporanea, avrà luogo una visita guidata all'esposizione "Seven Japanese Rooms.

Martedì 28 febbraio gli archeologi che stanno lavorando presso il Campetto prospiciente la Diocesi di Sarzana guideranno i cittadini alla visita del cantiere in corso, per illustrare quanto finora messo in luce.

L'Associazione Culturale Mediterraneo e il Movimento dei Focolari hanno organizzato, al Liceo Costa e al Centro Allende, due incontri sul tema "Migrazioni Africa Medio Oriente. Le sfide dell'Europa".

Restano ancora pochi giorni per visitare presso gli spazi espositivi della Fondazione Carispezia la mostra "Seven Japanese Rooms. Fotografia contemporanea dal Giappone" - inserita fra le celebrazioni ufficiali del 150° anniversario dei rapporti tra Italia e Giappone - che dalla sua apertura ha riscontrato un'ampia partecipazione di pubblico.

Sarà al cinema Il Nuovo La Spezia in anteprima per la Liguria Lunedi 27 Febbraio ore 21.00 e Martedi 28 alle ore 18.00 il film del regista e sceneggiatore iraniano Amir Naderi con Andrea Sartoretti e Claudia Potenza.

Presentato Fuori Concorso alla 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia
dove Amir Naderi ha ricevuto il Premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker. Monte è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani SNCCI per il mese di novembre 2016

Monte è l'unico titolo italiano selezionato dal MoMA di New York nella rassegna "The Contenders " Ogni anno il Museo di Arte Contemporanea di New York insieme all'Hammer Museum di Los Angeles presenta opere – realizzate negli ultimi dodici mesi – considerate dai curatori outstanding e destinate a entrare nella storia del cinema.
Amir Naderi è considerato una delle figure più influenti del nuovo cinema iraniano. Dopo aver ambientato gli ultimi lavori in Iran, Stati Uniti e Giappone, Monte è il primo film che realizza in Italia.

Girato quasi interamente sulle montagne dell'Alto Adige, a oltre 2.500 mt d'altezza sul gruppo montano del Latemar, e in Friuli Venezia Giulia, nei comuni di Erto e Casso e a Sott'Anzas, il progetto ha coinvolto un cast e una troupe interamente italiani, tra i quali Monica Trappolini a capo del dipartimento costumi, Daniele Frabetti alla scenografia e Gianfranco Tortora per il suono. La direzione della fotografia è stata curata da Roberto Cimatti, più volte nominato ai David di Donatello e ai Nastri d'Argento per la miglior fotografia, che ha lavorato insieme ad altri due operatori girando il film con 3 macchine da presa per catturare ogni singola emozione scaturita dal set.

Il centro Allende ospita due giorni di poesia (25 e 26 febbraio) con il gotha del panorama nazionale. La regia è del collettivo di poeti performativi spezzini dei Mitilanti.

Martedì 28 febbraio alle ore 15,30 presso la Fondazione Carispezia (Via D. Chiodo 36).

Il centro commerciale Le Terrazze si prepara ad accogliere tutti i suoi piccoli ospiti sabato 25 e domenica 26 febbraio, per trascorrere un weekend all'insegna della fantasia e del divertimento con il simpaticissimo Villaggio di Carnevale.

Musica, balli, animazione e golosità riempiranno le vie del centro storico. Appuntamento alle ore 14 alla Rotonda Vassallo.

Continuano le iniziative di "Ci vediamo in Piazza Verdi".

Dal 3 al 5 marzo tre giorni di eventi dedicati all'universo femminile. Tra gli eventi, la consegna della II edizione del Premio Donna Città di Sarzana, assegnato alla giovane imprenditrice Melissa Forti.

Fine settimana ricco di eventi a Sarzana: dalla prima Soffitta nella Strada del 2017 alle produzioni tessili nella Lunigiana tra '700 e '800, protagoniste della conferenza di "Parlando di Sarzana". Iniziano anche gli appuntamenti conclusivi dell'Anno Fiasellesco.

In occasione dell'uscita in edicola di una nuova serie di storie dedicate all'arte pubblicate su Topolino, il Team Laboratori della redazione incontra i lettori al Museo Lia della Spezia. Appuntamento il 26 febbraio.

L'incontro, che si terrà sabato 25 febbraio, alle ore 17.00, nella sede dell'Associazione in via Crispi 99 alla Spezia, fa parte del ciclo "Indagini sul mistero".

La bella addormentata": dal Bolshoi di Mosca la fiaba più amata arriva SABATO 25 FEBBRAIO ORE 15.00 Dal Bolshoi Ballet di Mosca arriva AL CINEMA IL NUOVO , l'amatissima fiaba di Charles Perrault che vedrà in scena la compagnia di balletto più famosa al mondo sulle musiche senza tempo di Pëtr Il'ič ČajkovskijLa storia della principessa Aurora, prigioniera in un sonno di morte da cui solo il suo principe potrà risvegliarla, sarà resa ancor più imperdibile dagli splendidi costumi di Franca Squarciapino e dalle lussuose coreografie di Ezio Frigerio. Sul palco si esibiranno la giovanissima étoile Olga Smirnova, affiancata dal talentuoso primo ballerino Semyon Chudin, nei ruoli della principessa addormentata e del principe che la riporterà alla vita. Un racconto incantevole, firmato dal celeberrimo coreografo Yuri Grigorovich, 90 anni questo gennaio, che all'interno della stagione di danza 2016/2017 del Bolshoi ha firmato anche Lo Schiaccianoci e Il lago dei cigni. Invece MARTEDI 28 FEBBRAIO ALLE ORE 20.00 IN DIRETTA DAL ROYAL OPERA HOUSE, La Bella Addormentata sarà nella storica produzione del The Royal Ballet che riflette il meglio del balletto classico, in cui principesse, fate e incantesimi magici prendono vita sulla celebre partitura di Pyotr Il'yich Tchaikovsky. Coreografato per la prima volta da Marius Petipa nella Russia del 1890, La bella addormentata contiene fantastici ensemble, assoli come l'Adagio della Rosa (quando la Principessa Aurora incontra i suoi pretendenti) e le danze conclusive per celebrare la felice unione del principe e della principessa. Questa storica messa in scena è stata rivisitata dieci anni fa per la celebrazione del 75esimo anniversario della compagnia. Risultano aggiuntive, rispetto alla versione originale, le coreografie diAnthony Dowell, Frederick Ashton e Christopher Wheeldon. Le scenografie originali di Oliver Messell, uno dei migliori scenografi del ventesimo secolo, sono state recuperate e rinnovate da Peter Farmer. I ricchi richiami all'opulenza barocca della corte reale, il giro panoramico del principe nel trascurato castello e i colorati personaggi rendono questa produzione uno spettacolo straordinario.Il cast comprende Marianela Nuñez nel ruolo della Principessa Aurora, Vadim Muntagirov nel ruolo del Principe Florimund e Claire Calvert nei panni della Fata Lilla, mentre a condurre l'orchestra della Royal Opera House sarà il direttore Koen Kessels.

Dopo il grande successo del concerto inaugurale tenutosi sabato 18 febbraio al Museo Lia, che ha visto l'esecuzione de I Concerti Brandeburghesi di J.S.Bach, la rassegna dei Pomeriggi in Musica prosegue domenica 26 febbraio con un concerto del Duo chitarristico Ferrari-Profita.

Venerdì 24 febbraio torna l'appuntamento con la manifestazione "M'illumino di Meno" e anche quest'anno il comune di Castelnuovo Magra rinnova l'adesione all'iniziativa.

Venerdì 24 febbraio, alle ore 18,00, presso il centro sociale A. Barontini, a Sarzana (via Ronzano 1), si terrà il secondo appuntamento, organizzato dal circolo Uaar della Spezia, per la commemorazione di Giordano Bruno, martire del libero pensiero, arso vivo a Roma dopo la sentenza di condanna a morte per eresia, da parte del Tribunale centrale del Sant'Uffizio.

CINEMA IL NUOVO LA SPEZIA VIA COLOMBO 99

Mercoledì 22 Febbraio

Ore 17.00 IL DISPREZZO ( I Capolavori Cineteca di Bologna)

Ore 19.00 MOONLIGHT

Ore 21.15 GIMME DANGER
Giovedì 23 Febbraio

Ore 16.00-17.45-19.30-21.15 JACKIE

Venerdi 24 Febbraio

Ore 16.00-17.45-19.30-21.15 JACKIE

Sabato 25 Febbraio

Ore 15.00 LA BELLA ADDORMENTA ( DAL TEATRO BOLSHOI)

Ore 18.00-19.45-21.30 JACKIE

Domenica 26 Febbraio

Ore 15.15-17.15-19.15-21.00 JACKIE

Lunedi 27 Febbraio

Ore 16.00 -17.45 JACKIE

Ore 21.00 MONTE
Martedi 28 Febbraio

Ore 16.00 Jackie

Ore 18.00 Monte

Ore 20.00 LA BELLA ADDORMENTATA ( DAL ROYAL BALLET )

Mercoledì 1 Marzo

Ore 16.00-17.45-19.30-21.15 JACKIE

CINEMA TEATRO ASTORIA LERICI VIA GERINI 18

Mercoledì 22 Febbraio

RIPOSO

Giovedì 23 Febbraio

Ore 17.00-21.00 MOONLIGHT

Venerdi 24 Febbraio

Ore 21.00 MOONLIGHT

Sabato 25 Febbraio

Ore 17.00-21.15 MOONLIGHT

Domenica 26 Febbraio

16.00-18.00-21.00 MOONLIGHT

Lunedi 27 Febbraio

Ore 21.00 MOONLIGHT

Martedì 28 Febbraio

RIPOSO

Mercoledì 1 Marzo

RIPOSO

SINOSSI:

MOONLIGHT : Regia di Barry Jankins con Mahershala Ali, Naomie Harris, Trevante Rhodes, durata 111' Usa Otto Nomitanion all'Oscar, in esclusiva al Garibaldi di Carrara , Anteprima nazionale in lingua originale sottotitolata in italiano Non c'è da stupirsi se Moonlight sta conquistando un riconoscimento dopo l'altro, la pellicola di Barry Jenkins è di quelle che non possono lasciare indifferenti. Il merito va in parte alla storia, alla trama che lascia il segno, e in parte al ritratto convincente di Chiron. Come Jenkins sia riuscito a trovare tre attori (Alex Hibbert, Ashton Sanders,Trevante Rhodes) così diversi, ma così capaci di mantenere viva quella tensione identitaria, quel nodo di emozioni che sembra sempre sul punto di esplodere e che poi si ferma sul ciglio degli occhi è un vero mistero. Un mistero che però regala una magia incredibile al film, perché davvero vediamo sul grande schermo tre attori diversi ma allo stesso tempo assistiamo alla crescita e all'evoluzione di un solo uomo, che ha tre volti ma una sola anima.L'empatia che si crea con Chiron è immediata, malgrado le esperienze di vita del protagonista siano in molti casi lontanissime da quelle degli spettatori

IL DISPREZZO ( I Capolavori Cineteca di Bologna)Un film di Jean-Luc Godard. Con Brigitte Bardot, Michel Piccoli, Jack Palance, durata 103 min. - Francia Jean Luc Godard firma una magistrale regia nell'adattamento del romanzo di Moravia "Il disprezzo" Un capolavoro che parla di cinema, e dice cosa è e cosa dovrebbe essere il cinema mentre indaga sulla fragilità dei rapporto umani, raccontando tutto come una tragedia greca, dove ogni evento cambia tragicamente e per sempre i destini dei protagonisti

GIMME DANGER Nato nella città di Ann Arbor, in Michigan, proprio nel periodo in cui si affermava la controcultura giovanile, lo stile potente e aggressivo del rock 'n' roll di 'The Stooges' capitanati da Iggy Pop -una delle figure tutt'ora più appassionanti e iconoclaste della storia del rock- rappresentò una novità esplosiva nel panorama musicale della fine degli anni Sessanta. Aggredendo il pubblico con una miscela di rock, blues, R & B e free jazz, la band pose infatti le basi per quello che sarebbe stato chiamato nei decenni successivi il "punk rock alternativo" e venne così inserita dalla rivista Rolling Stone nella lista degli artisti immortali.È proprio la storia straordinaria di questa band la protagonista assoluta di GIMME DANGER, il nuovo commovente docu-film di Jim Jarmusch,

DAL BOLSHOI LA BELLA ADDORMENTATA Un classico risplendente pieno di fantasia e meraviglie. La generazione più giovane dei ballerini del Bolshoi ci accompagna in un fantastico sogno, il master piece della stagione!

JACKIE Un film di Pablo Larrain John Hurt durata 91 min. - USA, Cile Il giorno più lungo dell'America per Larraín passa allora sotto la gonna di Jackie Kennedy che convinse il popolo americano a finanziare il suo grande progetto di restaurazione della Casa Bianca facendo appello dalle telecamere televisive. Larraín mette in scena il potere dell'immaginazione di una donna col suo gusto abituale per il paradosso, combinando l'immagine di una ricostruzione storica con l'immagine di una rappresentazione privata Interpretando il desiderio mimetico di Larraín, Natalie Portman incarna il simbolo che precede il soggetto nell'immaginario popolare, il bagliore di luce che prelude al buio, il corpo rivestito in dialettica col mondo. Un mondo che sfila con lei, uno sguardo senza pudore da cui la separa un velo nero. Una striscia di tessuto leggero che definisce il confine tra verità e performance, semplicità ed edonismo, intimo e pubblico. Tra Jacqueline e Jackie.

ANTEPRIMA PER LA LIGURIA MONTE Un film di Amir Naderi. Con Andrea Sartoretti, durata 110 min. – Italia Il regista iraniano Amir Naderi filma un'opera dove porta in scena l'ostinata lotta dell'uomo contro la natura. Il film è stato girato in Italia sulle colline dell'Alto Adige e del Friuli Venezia Giulia Il regista si esprime con grande forza comunicativa, le sue immagini riescono a raccontarci qualcosa che a parole sarebbe difficilmente comprensibile. Il risultato è di una graditissima sorpresa

IN DIRETTA DAL ROYAL BALLET LA BELLA ADDORMENTATA Per celebrare i 70 anni di produzioni storiche del Royal Ballet, entriamo in un mondo incantato pieno di principesse, fate e incantesimi. Gioiello sempre verde

Gli incontri, organizzati dall'Associazione Culturale Mediterraneo, questa volta in collaborazione con il Movimento dei Focolari e il Liceo Costa, si terranno venerdì 24 febbraio alle ore 11 al Liceo Costa e alle ore 17 al Centro Allende.

Appuntamento venerdì 24 febbraio alle 18.00 a Spazio 32 – biblioteca e centro culturale della Fondazione Carispezia – per l'incontro con Davide Besana, cartoonist, illustratore, autore e skipper.

Moltissimi fan sono accorsi sabato 18 febbraio, al centro commerciale Le Terrazze, per incontrare un ospite d'eccezione: Fabio Rovazzi.

Giovedì 23 febbraio alle 16.30 presso la Palazzina della Arti L. Rosaia (via Prione, 236) verrà presentato il catalogo della mostra fotografica "Pietro Tempestini". Una vita da fotografo 1843-1917", curato da Marzia Ratti, Elisabetta Cantelli, Barbara Viale, De Ferrari editore, che raccoglie le foto esposte alla Palazzina delle arti dal 18 novembre 2016 al 19 marzo 2017.

La mostra fotografica di Giorgio Pagano si può ammirare nell'atrio del Palazzo Comunale di Sarzana fino a giovedì 23 febbraio.

Domenica, 19 Febbraio 2017 11:54

Aidea, ecco gli appuntamenti della settimana

Fonte

Di seguito il calendario con i corsi di questa settimana.

Pagina 1 di 175

La Gazzetta della Spezia è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia con provvedimento n. 7/88 - Direttore Responsabile: UMBERTO COSTAMAGNA - Direttore: UMBERTO COSTAMAGNA - Responsabile Portale: MASSIMO TINTORI - Editore : Gazzetta della Spezia.it SRL - Sede: Via delle Pianazze, 70 - 19136 La Spezia - Tel. +39 0187980450 - Partita Iva 01357120110 - Codice Fiscale 01357120110 Numero REA: SP - 122084

Login or Registrati