Alisa

Alisa

Piazza della Vittoria 15
16121 Genova
Tel. 010.548.4162

Nei centri senologici specializzati della Liguria, presenti su tutto il territorio, vengono erogate le diverse terapie che le ricerche più recenti hanno reso disponibili
Ad oggi, non essendosi ancora il Consiglio di Stato pronunciato in via definitiva nel merito, il concorso è da ritenersi solo sospeso e non annullato
L'appello del Direttore del Centro regionale per le attività trasfusionali.
La validità dei piani terapeutici riguarda la fornitura di farmaci, protesi, ortesi, ausili, dispositivi e assistenza integrativa
Saranno previste tutte le misure necessarie per favorire l’adesione e l’accesso alla vaccinazione, in collaborazione con gli enti del Terzo settore.
Alisa pensa di ricorrere al Consiglio di Stato.
In Asl 5 63 hanno comunicato l’omessa vaccinazione e le motivazioni sono in fase di valutazione.
Altre 11 Aziende hanno aderito alla manifestazione di interesse.
È in corso la ricognizione per verificare eventuali giacenze del lotto in questione nelle sedi di vaccinazione della Liguria.
Sono 17 le domande ammesse, nessuna per lotto ponente, 10 per area metropolitana genovese e 7 per area levante.
Costituita la commissione di valutazione, al via i lavori nel pomeriggio
I dati si riferiscono ai primi quattro mesi del 2021.
Le aziende che intendono manifestare il proprio interesse devono presentare domanda di partecipazione entro il 27 maggio 2021 ore 12.
Saranno 2.600 i candidati a sostenere la prova.
La raccomandazione fornita da Alisa a tutte le strutture residenziali della Liguria.
Alisa raccomanda alle Asl di prevedere percorsi ad hoc entro il 1° maggio e prevedere un numero telefonico dedicato alle informazioni per l’utente
In consegna oggi, anche 39.780 dosi di vaccino Pfizer
Ecco i contatti dedicati ai cittadini per fornire e divulgare informazioni.
Alisa raccomanda numero minimo di squadre per ciascuna Asl, da prevedere almeno 10 vaccinazioni al giorno.
Arrivati oggi in Liguria 46 "pizza box" contenenti 53.820 dosi di vaccino Pfizer.
Ad oggi, già trattati in Liguria 9 pazienti all’ospedale Policlinico San Martino e 2 all’ospedale Borea di Sanremo

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa