"Chiediamo la valutazione ambientale strategica per l'ex impianto Fusione Tritolo di Pagliari" In evidenza

La richiesta di Legambiente, Italia Nostra, VAS, WWF e Lipu. 

Sabato, 14 Marzo 2020 15:43

È necessaria la Valutazione Ambientale Strategica sul Piano Urbanistico Operativo dell'Ex impianto Fusione Tritolo di Pagliari.

Lo chiedono Legambiente, Italia Nostra, Verdi Ambiente e Società, WWF e LIPU, mentre spiegano come sia troppo carente il Progetto ed il Rapporto Preliminare, soprattutto poiché vengono sottovalutati gli impatti che potrebbe generare.

"Il progetto non recupera quella parte di territorio ma semplicemente la copre sotto un manto di piazzali e capannoni" - spiegano le associazioni ambientaliste e aggiungono che invece - "vengono così cancellati edifici, ancora recuperabili, che assumono valore di archeologia industriale; viene eliminata la rigogliosa vegetazione (considerata infestante dal progetto) che comprende storici filari di tigli e di platani, che attualmente fa da filtro alle case di Pagliari nei confronti delle aree produttive del porto e della nautica".

"I proponenti dicono di aver realizzato informazione e partecipazione intorno al progetto, ma a noi non risulta, per cui chiederemo una VAS accompagnata da una Inchiesta Pubblica - continuano - Questi i nostri primi rilievi di inadeguatezza del progetto verso la normativa".

Legambiente, Italia Nostra, Verdi Ambiente e Società, WWF e LIPU evidenziano, inoltre, anche la totale mancanza di politiche sul consumo di suolo: "un'intera classe politica si fa scudo e vanto di queste posizioni salvo poi, alla prima occasione invece di metterle in pratica, accampare altre considerazioni, compresa la triste politica dello scaricabarile. Anche per questo è urgente una legge nazionale che disciplini con chiarezza questo tema".

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Legambiente

Parametri superati di più del doppio rispetto ai limiti di legge. Leggi tutto
Legambiente
Unica località ligure tra le prime quindici della classifica. Leggi tutto
Legambiente

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa