Ghini e Serri (Uil e Uiltucs Liguria): "1° Maggio, bene chiusura strutture commerciali. No alla politica che vuole bruciare le tappe" In evidenza

"Occorre cautela per non affossare il turismo che deve ripartire a giugno. Avanti con i comitati settoriali".

Lunedì, 27 Aprile 2020 09:46

 

Bene ha fatto la Regione ad ascoltare il sindacato e, quindi, a chiudere le strutture commerciali per il Primo maggio. Questo è un segno di attenzione verso chi lavora. Tuttavia, l'invito di Uil Liguria e Uiltucs Liguria è quello di non abbassare la guardia. 'Le attività andranno riprese gradualmente - spiegano Mario Ghini e Riccardo Serri, segretari generali Uil Liguria e Uiltucs Liguria - No alla politica che vuole bruciare le tappe, anche perché ci sono in circolazione già i lavoratori che non hanno mai smesso di prestare la loro attività: vigilanza privata, operatori socio sanitari, addetti alle vendite e in altre categorie medici, infermieri, operatori portuali e della logistica ecc. Il protocollo siglato il 24 aprile porta con sé un un punto davvero importante, ovvero la necessità di costituire i comitati settoriali che, grazie al confronto tra le parti, stabiliranno come lavorare in sicurezza nelle graduali riaperture'.

Uil Liguria e Uiltucs Liguria affermano che non ci possiamo permettere di sbagliare in questo momento in cui il virus comincia a dare tregua.' A farne le spese sarebbe il settore del turismo con danni irreversibili - proseguono Ghini e Serri - Il turismo, per risollevarsi, dovrà partire necessariamente a giugno. Quindi, meglio qualche settimana in più a casa, che compromettere il comparto. Rivolgiamo un appello a Inps per il pagamento degli ammortizzatori sociali per i lavoratori che, ad oggi, sono rimasti senza il becco di un quattrino'.

Per la ripresa occorre grande coesione, alle istituzioni diciamo: 'Non possiamo permetterci di sbagliare, usare buon senso e cautela'.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
UIL

Via Aulo Flacco Persio, 35
19121 La Spezia

Tel. 0187738956
Email: csplaspezia@uil.it

 

www.uillaspezia.it/

Ultimi da UIL

"Questo tentativo di screditare la Uilm rivela una carenza di idee proprie, oltre che un maldestro tentativo di censurare la libera espressione." Leggi tutto
UIL
Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria, commenta il presunto incontro con la Ministra Poala De Micheli. Leggi tutto
UIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa