Stampa questa pagina

Bando mobilità extra regionale, i sindacati: "Priorità stabilizzare le OSS spezzine" In evidenza

Altre risorse dovrebbero essere aggiuntive.

Mercoledì, 29 Aprile 2020 15:48

 

“Abbiamo appreso che la ASL5 ha indetto un bando mobilità extra regionale per titoli e colloquio selettivo per 10 Oss e 10 infermieri. A parte la solita discutibile modalità di assenza di confronto preventivo con le organizzazioni sindacali, precisiamo che devono essere risorse aggiuntive, non sostituire personale in servizio o in pensionamento.” Così Fp e Filcams Cgil, Fisacat Cisl, Uiltrasporti e Fials.

I sindacati continuano: “La priorità, come diciamo ormai da due anni, è la stabilizzazione delle 158 OSS spezzine. Accanto a questo, ben vengano risorse aggiuntive, che possono essere trovate anche valorizzando il personale già presente nell'appalto. La ASL5 deve finalmente dirci quali sono i numeri necessari di OSS e personale sanitario per i prossimi mesi, tenendo conto che l'emergenza Covid-19 andrà avanti ancora per molto tempo e le strutture sanitarie del territorio avranno bisogno di nuove risorse.”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

Palomba, Fp Cgil: “Garantiti i livelli occupazionali. Percorso complicato ma con la sigla della conciliazione ed il passaggio ad Iren tiriamo un sospiro di sollievo” Leggi tutto
CGIL
Un progetto per tutelare i consumatori dai rischi derivanti dall'utilizzo non corretto delle tecnologie digitali e nell'ambito delle transazioni economiche effettuate online. Leggi tutto
CGIL

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa