Nave "Magnaghi" a Pozzuoli, al via il lavoro con l'INGV

L'Unità Idro-oceanografica d'altura della Marina Militare, Nave Ammiraglio Magnaghi, è giunta nella serata di mercoledì 15 maggio nel Porto di Pozzuoli per dare il via ad una importante attività scientifica in concorso con l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV).

Venerdì, 17 Maggio 2013 17:48

Tale collaborazione si pone l'obiettivo dello studio della Caldera dei Campi Flegrei, ed in particolare della caratterizzazione del substrato marino delle acque del golfo, area di origine vulcanica densamente popolata, per la realizzazione di una rete di monitoraggio a mare.

 

INGV affiancherà gli specialisti della Marina Militare ai ricercatori dell'Osservatorio Vesuviano, profondi conoscitori dell'area di studio e della fenomenologia, e ai ricercatori dell'Unità di Geofisica Marina della sede di Porto Venere. Questi ultimi parteciperanno alle attività a bordo delle unità idrografiche della Marina Militare mettendo a disposizione anche l'imbarcazione BigOne, progettata per l'esplorazione geofisica in aree costiere.

Tramite la strumentazione imbarcata sulle idrobarche sono stati condotti in questi giorni rilievi batimetrici a mezzo ecoscandaglio multifascio, rilievi stratigrafici con sub-bottom profiler e magnetometrici (magnetometro INGV).

Nave Magnaghi sosterà nel Golfo di Pozzuoli fino al 29 maggio e sarà disponibile per visite a bordo da parte della popolazione civile nel corso del fine settimana:

il sabato dalle 15.00 alle 18.00

la domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Marina Militare

Sette giovani marinai da oggi fanno parte delle Forze Speciali della Marina Militare. Leggi tutto
Marina Militare
Sabato 22 e 29 gennaio Open day virtuale dell'Accademia Navale di Livorno per conoscere la vita degli allievi. Leggi tutto
Marina Militare

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa