I Sindacati dicono NO alla dismissione della Base Navale spezzina e rilanciano In evidenza

CGIl, CISL e UIL chiedono investimenti per nuove opportunità di lavoro e sviluppo.

Martedì, 12 Maggio 2020 13:45

 

“La ventilata ipotesi del Ministero della Difesa, tramite Difesa Spa, di cedere in affitto parte del suo patrimonio, impianti, bacini, strutture, officine, capannoni, costruzioni e magazzini, sia a soggetti pubblici, sia a partner dell’industria civile di settore, senza un piano organico di sviluppo e rilancio delle strutture, a partire dalla Base Navale spezzina, si configura come una mera dismissione di un immenso patrimonio solo per fare cassa. E' una logica che non possiamo avallare”. Così le segreterie provinciali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Pa.

I sindacati continuano: “Ci auguriamo che il Ministro Guerini ed il Governo abbiamo tenuto conto delle osservazioni dei Sindacati per questa parte del Decreto Maggio. Da troppo tempo ormai chiediamo il rilancio della base navale della Spezia, sia come nuovo potenziale polo industriale del territorio, sia in relazione alle aree che potranno essere messe a disposizione della collettività. Nessuna strategia su quelle aree può prescindere da un confronto con gli attori del territorio, Istituzioni, associazioni Datoriali e Sindacati. C'è bisogno di investimenti in occupazione, formazione, innovazione, per rilanciare un patrimonio di conoscenze e professionalità, per aprire nuove opportunità di sviluppo per i cittadini del territorio, a partire dai giovani, privilegiando il valore pubblico delle imprese. Una visione organica chiara nelle sue finalità, definita nei progetti di sviluppo industriale ed occupazionale, condivisa, è la condizione indispensabile per far ripartire un comparto vitale per l’economia del paese. Il confronto con il vertice politico del Ministero non può attendere, e deve essere coerente con i tempi dell’emergenza che lo stesso Governo ha assunto nel metodo di dialogo con le parti sociali”

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

"L'emergenza COVID 19 non è finita e le Forze dell'Ordine sono ogni giorno sul territorio" Leggi tutto
CGIL
Per il 2020 l'impatto dovuto all'emergenza Covid 19 avrà un impatto moderato. Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa