L'obiettivo dei sindacati è un protocollo provinciale per la legalità nei cantieri

Conoscenza, formazione e prevenzione sono ritenuti imprescindibili.

Lunedì, 23 Novembre 2020 19:48
L'operazione "Dura labor" contro il caporalato L'operazione "Dura labor" contro il caporalato

Si è svolto questa mattina l'incontro tra il Prefetto della Spezia, sua Eccellenza Dottoressa Inversini, Associazioni di categoria, Cgil, Cisl e Uil, Guardia di Finanza, Carabinieri e Polizia, il Questore della Spezia Dottoressa Burdese, Inps, ex Ispettorato del lavoro, per condividere un percorso che permetta di prevenire e contrastare il fenomeno delle infiltrazioni della criminalità organizzata nel nostro territorio e del conseguente sfruttamento dei lavoratori all'interno dei cantieri. L'incontro è stato richiesto dai sindacati.

“L'obiettivo a lungo termine che ci siamo prefissati, in concerto con le categorie sindacali coinvolte, è pervenire ad un protocollo provinciale per la legalità nei cantieri, proposta che la maggioranza degli interlocutori ha condiviso” dicono Lara Ghiglione, Cgil, Antonio Carro, Cisl e Mario Ghini, Uil, che continuano: “Sarebbe un'esperienza nuova ed unica che ci permetterebbe di trasformare un fatto grave in una opportunità per lavoratori, imprese e cittadini. Abbiamo apprezzato la solerzia con cui il Prefetto ha organizzato questo incontro e la disponibilità, soprattutto da parte delle Forze dell’Ordine, di collaborare. Abbiamo convenuto che il primo obiettivo a breve termine sarà agire sulla formazione alla legalità delle aziende, dei professionisti (consulenti e commercialisti) e dei lavoratori, per favorire la conoscenza e la prevenzione del fenomeno. Altri aspetti importanti saranno facilitare il dialogo tra committenti e aziende dell'indotto e implementare e allargare i controlli".

"Il Prefetto riconvocherá le parti al massimo ai primi di gennaio; nel frattempo come Sindacati lavoreremo a proposte concrete e ad una prima bozza di piattaforma da sottoporre a tutti gli interlocutori”, concludono Ghiglione, Carro e Ghini.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

Comiti: "Viene meno l'integrazione tra servizi sociali e sociosanitari". Leggi tutto
CGIL
La nota di Daniele Lombardo e Luciana Tartarelli, rispettivamente Segretari di FP CGIL e FIALS della Spezia. Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa