Rifiuti del Magra, Frascatore: "Massima attenzione, la fase in atto è ancora quella di analisi delle opzioni"

L'intervento del presidente di commissione Marco Frascatore

Mercoledì, 19 Maggio 2021 17:47

“Negli scorsi giorni si è riunita, come da programma, la Commissione Provinciale n. 3 avente competenze in materia di “Pianificazione territoriale, Urbanistica e ATO Idirico”, per affrontare l’iter regolare del dibattito sullo smaltimento dei rifiuti sul fiume Magra che è tema in naturale programma di lavori presso questo organo dell’Ente.

La Provincia della Spezia conferma la propria massima attenzione sulla necessità di garantire politiche fattive a tutela dell’ambiente e dei territori, garantendo il massimo intervento a supporto degli Enti Locali. _ commenta il Presidente di Commissione Marco Frascatore _ L’importanza di questa tematica, nello specifico per la situazione relativa al fiume Magra ed alle risultanze degli effetti del trasporto di rifiuti verso il mare e verso il littorale, ha richiesto che questo argomento fosse oggetto di un proprio iter in sede di Commissione. Il tutto attraverso una regolare pianificazione del dibattito a seguito di un primo iter che, ad oggi, è solo in fase di analisi e progettazione partendo da una proposta tecnica sviluppata dagli uffici, ovvero oggetto di primo studio a cui, come da normale procedura, segue il dibattito in sede di Commissione competente.

Le problematiche relative alla gestione dei rifiuti spiaggiati lungo le coste afferenti al Magra sono un problema collettivo su cui la Commissione sta lavorando per giungere ad una soluzione tecnica condivisa ed equa per tutte le comunità interessate. Sino ad oggi, così come ribadito in tutti gli interventi dei Commissari presenti all’ultima seduta, la fase in atto è ancora quella di analisi delle opzioni e delle soluzioni tecniche necessarie a formulare un’ipotesi di intervento da sottoporre a tutte le istituzioni coinvolte. L’obiettivo è quello di garantire un’equa gestione delle risorse disponibili ed attivabili da parte dell’Ente a sostegno del processo di smaltimento dei rifiuti, l’attivazione di un procedimento solidaristico tra tutti gli enti locali interessati in modo da poter giungere ad una migliore ottimizzazione dell’intervento con minore pressione economica verso gli Enti Locali.

Appare prematuro intervenire su ipotesi di lavoro o nel merito di meri studi tecnici che sono, ad oggi, semplice oggetto dei lavori preparatori ad una definizione dell’intero processo, ovvero proposte o bozze interne alla Commissione. Il lavoro in corso presso l’organo provinciale, partendo da principi ispiratori che tutti i membri hanno condiviso, segue quindi il suo corretto iter e solo successivamente le risultanze, formulate in sede di Commissione, avranno valenza di dibattito presso tutti gli interessati, come da regolare attività dell’Ente.

Nel corso della seduta è stato infatti condiviso da tutti che il tema, prima di essere oggetto di altri passaggi, debba essere definito nel proprio iter previsto, all’interno dei lavori della stessa Commissione, così come da regolare programma e quindi sviluppato nei successivi passaggi programmati nelle prossime sedute. Ad oggi non esiste alcuna definizione che possa essere oggetto di decisione in atto di esecuzione formale.

Il lavoro dei Commissari, così come evidenziato nell’ultima seduta, è vincolato a garantire la massima attenzione alla tutela del nostro territorio, alla difesa dell’ambiente dalle forme di inquinamento derivate dal problema dei rifiuti lungo i corsi d’acqua e la costa, la razionalizzazione delle risorse economiche a disposizione ed il ruolo di coordinamento e supporto agli Enti Locali che la Provincia deve espletare come prima iniziativa del proprio incarico quale ente di secondo livello nel quadro di una gestione comune e solidaristica di problematiche condivise”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Provincia della Spezia

Tiziana Cecchinelli, psicopedagogista, da anni opera sul nostro territorio come professionista sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Leggi tutto
Provincia della Spezia
Il Presidente Peracchini: "Premiata la nostra politica del rigore, che ha comunque sempre garantito interventi e servizi". In previsione 17 nuove assunzioni. Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa