Giornata della Memoria, Spezia ricorda la Shoah In evidenza

In occasione della ricorrenza del "Giorno della Memoria", in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, questa Prefettura, d'intesa con il Comune della Spezia, l'ANED, Associazione Nazionale Ex Deportati e il Comitato Provinciale Unitario per la Resistenza, ha previsto le manifestazioni commemorative che di seguito di indicano. 

Sabato, 24 Gennaio 2015 10:19
Il programma prevede, per martedì 27 gennaio, nella Città capoluogo, alle ore 9.30, la deposizione di Corone presso il Monumento ai Deportati nel Campo di sterminio nazista, nel Parco "2 Giugno", alla presenza delle Autorità e di una rappresentanza di Studenti.

Presso l'Auditorium "Adriana Revere" del Liceo Mazzini della Spezia, sito nel medesimo Complesso del "2 giugno", alle ore 9.45, il Prefetto dott. Mauro Lubatti procederà alla consegna della Medaglia d'Onore concessa dalla Presidenza della Repubblica ai cittadini italiani, militari e civili, deportati o internati nei lager nazisti. Quest'anno riceveranno il riconoscimento il Signor Luciano Agostinelli e, alla memoria, i Signori Aldo Bonatti, Gino Armando Bracci, Emilio Fregosi, Achille Linari, Francesco Mineo e Orlando Scantamburlo.

Seguirà la premiazione degli studenti vincitori della Borsa di studio dell'ANED dedicata al più giovane deportato politico italiano, Franco Cetrelli. L'iniziativa, nata con lo scopo di divulgare la storia della deportazione nazifascista in particolare presso i giovani, consente ogni anno a quattro studenti di partecipare nel mese di maggio ad un viaggio di studio nei campi di sterminio.

Successivamente avrà luogo una seduta straordinaria del Consiglio Comunale, durante la quale gli Istituti Scolastici "Mazzini", "Pacinotti", "Silvio Pellico" e "Capellini-Sauro" presenteranno elaborati, riflessioni, prodotti multimediali predisposti per la ricorrenza.

I momenti musicali sono curati dalla banda dell'Istituto Superiore "Capellini-Chiodo.

E' previsto l'intervento delle massime Autorità provinciali e delle Associazioni dei deportati nonché la partecipazione degli Studenti degli Istituti superiori.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Prefettura della Spezia

Il progetto di formazione alla legalità interesserà vari istituti primari e secondari di primo grado nonché gli istituti secondari di secondo grado della provincia. Leggi tutto
Prefettura della Spezia
Nei prossimi giorni è previsto l’arrivo di un analogo gruppo di famiglie con minori per i quali la Prefettura ha già individuato le strutture dove accoglierli. Leggi tutto
Prefettura della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa