Varese Ligure: bambini, sostenibilità e sapori tradizionali

Oggi, Venerdì, 23 novembre 2012, alle ore 10.00, a Varese Ligure, nella scuola "Maurizio Caranza", i bambini delle classi di scuola primaria provenienti da Carro, Sesta Godano, Zignago e Varese Ligure,

si sono incontrati per svelare le ricette di nonni e bisnonni, degustare alcuni "piatti" tipici locali, scoprire differenze e somiglianze originate nel tempo nei diversi luoghi nell'uso dei prodotti agricoli locali.

Venerdì, 23 Novembre 2012 15:15

Siamo, infatti, nella Settimana della Decade UNESCO per l'Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS) 2012, che si conclude il 25 novembre, promosso nel territorio ligure dall'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente Ligure (ARPAL) e dalla Regione Liguria e che pone all'attenzione generale temi, quali, l'alimentazione, l'agricoltura e l'ecosistema.

Temi che interrogano il cittadino sulle forme di produzione e consumo, sulle esigenze di sostenibilità del nostro territorio, sul ruolo che può avere la società civile nell'affrontare la complessità delle questioni legate all'alimentazione.

Gli alunni, le loro insegnanti, in collaborazione con il CEA Varese Ligure e Val di Vara, hanno, così, proposto un'iniziativa che valorizza il recupero dei piatti della tradizione locale, le necessarie connessioni con la produzione agricola del territorio, la qualità dei prodotti e la ricchezza alimentare.

Castagnaccio, baciocca, torta in presciun, frittata di zucchini, torta di riso, pane della festa sono solo alcune delle gustose pietanze che i bambini, seppure, in qualche caso, con la dovuta cautela, hanno potuto gustare rinnovando il piacere della festa, dello scambio, e degli 'antichi' sapori.

"L'iniziativa – dichiara Cinzia Caccone, dirigente dell'Istituto Comprensivo Alta Val di Vara – tocca numerosi temi tra quelli proposti dall'evento globale e che rappresentano, per noi che viviamo in queste aree rurali, il nostro focus 'naturale'. I nostri progetti educativi non prescindono mai da tematiche quali, le tradizioni, i saperi locali, l'agricoltura, il rispetto del territorio, la salute, la gestione sostenibile delle risorse naturali, la filiera corta, il consumo a chilometro zero".

La manifestazione avviene, in realtà, nel cuore del consorzio biologico della Val di Vara dove le politiche locali sono concretamente orientate verso la sostenibilità.

"Ancora una volta – dichiara Michela Marcone, Sindaco di Varese Ligure – una manifestazione realizzata con i bambine delle scuole di territori "marginali" dell'entroterra, coordinata dal Centro di educazione ambientale, e che promuove il patrimonio culturale, le risorse agricole, le tradizioni e i saperi locali ed evidenzia l'urgenza di preservare, rinnovando, modelli virtuosi di produzione e consumo di cui il nostro territorio costituisce ancora un esempio reale".

L'iniziativa si raccorda con quelle analoghe messe in atto dal LABTER del Comune della Spezia, in un'ottica di collaborazione tra CEA provinciali.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da CEA Varese Ligure e Val di Vara

Programma escursioni guidate a cura del CEA di Varese Ligure: due percorsi ad anello Leggi tutto
CEA Varese Ligure e Val di Vara
In rappresentanza di 14 frazioni del territorio comunale , fuori le mura del castello dei Fieschi, sabato 21 e domenica 22 luglio, gli arcieri si affronteranno in una singolare sfida. Leggi tutto
CEA Varese Ligure e Val di Vara

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa