Siopero dei lavoratori del Comparto Igiene Ambientale: CGIL, CISL e UIL spiegano i motivi alla base della protesta In evidenza

Ecco il contenuto del volantino che sarà distribuito ai cittadini, nel quale i sindacati spiegano le ragioni che li hanno portati ad indire lo sciopero.

Venerdì, 08 Luglio 2016 18:53


In tutto il territorio nazionale il comportamento delle Aziende del comparto Igiene Ambientale è da noi ritenuto molto preoccupante, totalmente estraneo alla volontà dei Sindaci ed al Contratto Collettivo Nazionale, lasciando al margine tutto il sistema che regola le nostre tutele ed i nostri diritti, il tutto a vantaggio del solo profitto.
Durante i vari incontri a livello Nazionale con i Sindaci delle altre città abbiamo illustrato i temi della piattaforma sindacale che – tramite un rinnovo contrattuale di natura industriale – riuscirà a garantire regole e tutele ai lavoratori e potrà assicurare ai cittadini il miglioramento della qualità del servizio, anche diminuendo le tariffe.
Solo le imprese, che continuano a chiedere sempre più soldi ai cittadini, non lo hanno capito, difendendosi dietro la demagogia e le rendite di posizione.

Nel frattempo, il silenzio delle controparti, dopo le giornate di mobilitazione nazionale, ci ha confermato che alle imprese non piace rendere conto ai Sindaci, non piace il contratto collettivo nazionale e il sistema delle tutele e dei diritti; senza tutto ciò il profitto viene meglio, sempre maggiore e senza impegno.
Ormai tutte le imprese non sono interessate a migliorare i turni e i pesantissimi carichi di lavoro: è meglio appaltare tutto alla cooperazione sociale, applicare altri contratti nazionali molto meno onerosi e poter licenziare liberamente.
Per questo non possiamo non aderire alla mobilitazione generale l'11 e 12 luglio in programma in tutto il Territorio Nazionale.
Tutta la popolazione ed i Sindaci devono essere coinvolti, affinché si possano tutelare prima di tutto i cittadini ed allo stesso modo i lavoratori che tutti i giorni, con il proprio impegno, cercano di svolgere il proprio dovere.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
CGIL

Via Bologna, 9

Tel.: +39 0187547111
Fax: +39 0187516799

www.cgillaspezia.it/

Ultimi da CGIL

La Flc Cgil ha una nuova segretaria

Mercoledì, 20 Ottobre 2021 09:26 comunicati-lavoro
In passato ha lavorato molto per il recupero dei ragazzi di strada. Leggi tutto
CGIL
Un evento il programma il 6 ottobre dalle 17.00, in presenza, presso la Mediateca Fregoso, ed in streaming Leggi tutto
CGIL

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa