Al via i lavori sui sentieri della Val di Vara cofinanziati dal Parco di Montemarcello Magra

L'Ente Parco di Montemarcello-Magra, in qualità di Ente capofila di tutti i comuni della Val di Vara, ha iniziato gli interventi previsti nell'ambito dei fondi del PROGRAMMA REGIONALE CE 1698/05 DI SVILUPPO RURALE 2007/2013, un finanziamento di 200 mila euro circa per l'attuazione del progetto di adeguamento e ripristino strade, sentieri e percorsi didattici educativi in ambiente forestale e montano intesi a valorizzare la funzione pubblica delle foreste e delle aree di Natura 2000.

Giovedì, 10 Gennaio 2013 10:58

I primi lavori riguardano il sentiero denominato "Strada dei tedeschi", nel comune di Beverino, lungo il fiume Vara, da località Padivarma alla chiesetta della Madonna di Sanna a Piana di Beverino. Ad oggi i tagli vegetazionali/decespugliamento sono già stati ultimati e gli addetti ai lavori stanno procedendo con la pulitura di fossette e canalette e con alcune migliorie del fondo.

 

Contemporaneamente il Parco sta intervenendo a Bolano, lungo l'Alta Via dei Monti Liguri, a Calice al Cornoviglio, sul sentiero che parte dal Castello di Madrignano e prosegue per l'Alpicella, e a Sesta Godano presso la Madonna della neve a Pian di Ruschia.

I successivi interventi interesseranno gli itinerari escursionistici ricadenti anche nei comuni di Borghetto Vara, Brugnato, Carro, Carrodano, Follo, Pignone, Riccò del Golfo, Rocchetta Vara, Varese Ligure e Zignago.

Ricordiamo che, in accordo con la Regione Liguria, al fine di garantire gli interventi previsti, l'Ente Parco ha stanziato 35 mila euro che andranno a coprire in toto il cofinanziamento dei comuni maggiormente colpiti dall'evento alluvionale dell'ottobre 2011.

Il Presidente Pisani esprime piena soddisfazione per l'avvio dei lavori che – ha sottolineato - rivestono importanza strategica nel raggiungere l'obiettivo di una riqualificazione sentieristica della Val di Vara.

"La sentieristica – ha detto il presidente - è, e deve essere sempre più un elemento indispensabile per il rilancio turistico delle nostre zone. Ogni anno il numero di appassionati di escursionismo, secondo i dati forniti dal CAI, è in sensibile crescita. La riqualificazione della rete sentieristica e il collegamento fra Cinque Terre e Val di Vara costituisce una priorità anche per i piani integrati di area vasta e occorre un impegno comune a tutte le istituzioni interessate per ricercare i fondi necessari a concretizzare tale priorità. Indispensabile, in tal senso, è anche il coinvolgimento del CAI che in maniera costruttiva e professionale collabora da tempo con la nostra struttura che colgo l'occasione di ringraziare per la definizione della procedura che ha consentito l'avvio di questi importanti interventi".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Parco di Montemarcello Magra

Si è parlato in particolare del progetto di bacino e dell'abbandono dei rifiuti. Leggi tutto
Parco di Montemarcello Magra
Il Parco si è impegnato anche a investire risorse per potenziare i controlli. Leggi tutto
Parco di Montemarcello Magra

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa