Stampa questa pagina

Si riaccende la ciminiera dell'Enel In evidenza

Dalla Francia arriva meno energia, l'Italia deve produrne di più.

Martedì, 12 Novembre 2019 22:07

 

Arrivano sino alla Spezia le ripercussioni del terremoto che ha colpito la Francia meridionale. Per precauzione, infatti, alcuni reattori della centrale nucleare di Cruas-Meysse non sono momentaneamente utilizzati e d'Oltralpe arriva in Italia meno energia del solito.

Terna, pertanto, è corsa subito ai ripari e ha chiesto ad Enel di aumentare la produzione. E' stata pertanto riattivata la centrale Eugenio Montale della Spezia.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Sospetti anche su Lavaggi il consigliere d’amministrazione di Iren nominato da Peracchini. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Richiesta di trasparenza sui nomi dei finanziatori e l'uso delle risorse. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa