Stampa questa pagina

Comitato aziendale per il buon uso del sangue (Co.B.U.S.), task force Asl5 In evidenza

E’ fondamentale la formazione degli operatori sanitari per acquisire “la consapevolezza “ che il sangue è un “bene prezioso” e insostituibile.

Venerdì, 20 Dicembre 2019 14:56

Si è riunito presso la Direzione Aziendale Asl5 il Comitato per il Buon Uso del Sangue (Co.B.U.S), composto dal Presidente il Direttore Sanitario Aziendale , dott.ssa Maria Antonietta Banchero, dal direttore f.f. della S.C. Immunoematologia e Servizio Trasfusionale, dott.ssa Paola D’Elia e dai direttori delle Strutture che praticano le trasfusioni ( Anestesia e rianimazione, Chirurgia Generale, Medicina Generale, Ortopedia e traumatologia Pronto Soccorso medicina trasfusionale delle Case di Cura, Ostetricia e Ginecologia) presenti anche il Direttore del servizio farmaceutico, un rappresentante dell’area infermieristica , il Direttore Medico di Presidio e i rappresentati delle associazioni donatori.

Il Co.B.U.S. ha il compito di determinare gli standard e le procedure per l’utilizzazione del sangue contribuendo all’autosufficienza di sangue, emoderivati e plasmaderivati all’interno dell’Azienda, a livello regionale e nazionale.
Obiettivo della task force oltre a quello di promuovere iniziative per la sensibilizzazione alla donazione attraverso campagne aperte alla cittadinanza è favorire l’ impegno a migliorare l’uso del sangue secondo principi di appripriatezza.

E’ fondamentale la formazione degli operatori sanitari per acquisire “la consapevolezza “ che il sangue è un “bene prezioso” e insostituibile.
La S.C. Immunoematologia e Servizio Trasfusionale Asl5 afferisce alla Banca del sangue di Genova – San Martino.
Per quanto riguarda l’autosufficienza regionale Asl5 ha contribuito con circa 1900 unità di globuli rossi.

I dati riguardanti l’attività di donazione possono essere così descritti (in 11 mesi):

totale donazioni 2019 pari a 8564; nuovi donatori 2019 pari a 436; candidati 2019 pari a 588.
“Un ringraziamento a tutti i donatori e donatrici di sangue – afferma il Direttore Sanitario, Maria Antonietta Banchero – perché il loro contributo al benessere della società è inestimabile ed essenziale. Il loro impegno e disponibilità rendono possibile una vita migliore ai pazienti e familiari”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Asl V

Ospedale Sant'Andrea, Via Vittorio Veneto, 197
19124 La Spezia

Tel. 0187 026198

www.asl5.liguria.it

Ultimi da Asl V

Il Asl 5,nei servizi non essenziali, si potranno verificare eventuali disservizi. Leggi tutto
Asl V
L'azienda sanitaria ribadisce: "Scelta funzionale per mantenere il più possibile Covid-free il Sant'Andrea". Leggi tutto
Asl V

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa