182 anni di Polizia Municipale. Pagliai: "Il nostro ruolo sempre più importante" In evidenza

di Doris Fresco- In sala Dante la Festa per il 182 anni di Polizia Municipale.

Lunedì, 20 Gennaio 2020 16:32

 

Si è svolta questa mattina, 20 gennaio, la festa per i 182 anni di Polizia Municipale. Le celebrazioni, in Sala Dante, si sono svolte alla presenza delle autorità locali militari e religiose e hanno visto il culmine nelle premiazioni degli agenti che si sono distinti maggiormente nel proprio lavoro quotidiano al fianco dei cittadini.

"Anche nelle situazioni estreme di servizio, lì si può trovare il massimo riconoscimento e questo vale per tutti, al di là della fede, della cultura perché si basa sul riconoscimento personale di ognuno evitando il pericolo dell'indifferenza e della manipolazione", ha sottolineato don Enrico Nuti durante l'omelia della santa Messa, esaltando il senso del dovere in chi serve il bene comune, sia in ruoli istituzionali che volontari.

 

pagliai

Ogni anno questo giorno rappresenta anche l'occasione per ripercorrere il lavoro svolto e per fornire un quadro sulla sicurezza in città, così, dopo il canto dell'Inno di Mameli eseguito dall'Unione Corale della Spezia e la celebrazione della Santa Messa, il comandante Alberto Pagliai ha letto la relazione del 2019.
"Una relazione che non può essere letta solo fornendo freddi numeri, ma innanzitutto spiegando il duro lavoro, che si muove con l'impulso costante e attento dell'Assessorato di Gianmarco Medisei. Siamo riusciti a sviluppare nuovi servizi, implementando l'esperienza del presidio nei quartieri del Centro città per rassicurare e prevenire".

Un controllo del territorio strutturato e ampliato, anche tramite la diffusione del sistema di videosorveglianza, implementato anche grazie all'impegno dell'assessore Medusei, per aumentare innanzitutto la percezione di sicurezza e di vicinanza del Corpo di Polizia Municipale.

Come spiegato anche nel corso della conferenza stampa di presentazione, il comandante Pagliai ha raccontato gli sforzi compiuti contro il degrado, lavoro svolto in sinergia con i volontari e con le altre forze di Polizia, anche attenzionando i circoli che spesso mascherano attività illecite, ha citato poi il proficuo lavoro a contrasto della 'movida molesta' e il contrasto al consumo di alcol smodato e di stupefacenti per "la vivibilità urbana e la sicurezza e soprattutto per la prevenzione di sinistri stradali".

"I cittadini hanno sempre maggiori aspettative e il nostro ruolo è quindi sempre più importante. Ringrazio tutto il personale e tutti gli agenti", ha concluso Pagliai.

platea

"Stiamo trasformando il corpo in qualcosa di diverso e spero che la cittadinanza apprezzi- ha spiegato Il sindaco Peracchini- la città oggi ringrazia per il duro lavoro che svolgete. Oggi il vostro lavoro è sempre più complesso e dai dati emerge come la vostra presenza è una richiesta e una esigenza dell'amministrazione e della città, non avete disatteso le nostre richieste e per questo vi ringrazio. La città è migliorata non solo sotto il profilo della sicurezza, ma anche del decoro urbano".

I PREMIATI

Agente Scelto Paolo Rovinalti
Sovrintendente Patrick Lari
Sovrintendente Anna Bertaccini

Ispettore Davide Vivarelli
Sovrintendente capo Riccardo Cecchinelli
Agente scelto Fabio Angelo

Sovrintendente Gianni Bonatti
Agente scelto Ilaria Moggia
Agente Damiano Orlandi

Primo commissario Mauro Zanicchi
Sorvintendente capo Bruno Bertagna
Sovrintentente capo Bruno Bianco

Ispettore Giancarlo Savoia
Agente Andrea Faggioni Bernieri
Sovintendente capo Luigi Marracci

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Partita su CrowdForLife la raccolta fondi per la nascita di una foresteria nella villa confiscata alla mafia sulle colline di Sarzana. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa