Stampa questa pagina

Sequestrato il distributore della "discordia" a Migliarina In evidenza

Questa mattina personale del reparto di Polizia Amministrativa della polizia locale ha eseguito il sequestro amministrativo di un distributore di carburante nella zona di Migliarina.

Martedì, 21 Gennaio 2020 16:47

L'intervento degli uomini del comando di via Lamarmora si è reso necessario visto che il gestore dell'impianto non ha ottemperato all'ordinanza a suo tempo emessa dall'amministrazione comunale, che disponeva la cessazione dell'attività per incompatibilità di carattere viabilistico, dato che l'ubicazione dell'impianto vicina a un'intersezione tra due strade di scorrimento veloce creava rischi per la circolazione dei veicoli.

Il provvedimento è stato oggetto di reiterate impugnative dinnanzi agli organi giurisdizionali amministrativi, che nelle diverse sedi non hanno accolto le ragioni della società proprietaria dell'impianto, con sede in Trentino Alto Adige.

A seguito della definitiva pronuncia del Consiglio di Stato l'ordinanza comunale è divenuta esecutiva e a fronte della riapertura dell'impianto nei giorni scorsi il gestore, avendo violato il disposto della Legge Regionale che disciplina gli impianti di carburante, è stato sanzionato con un verbale di contestazione pari a 1600 euro per l'esercizio di attività a tal punto priva di autorizzazione.

Come previsto dalla legge stessa a tale sanzione è seguito il sequestro dell'impianto, compreso il carburante, cui ha provveduto la Polizia Locale supportata dai Vigili del fuoco e da personale tecnico comunale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I migliori metodi per informarsi sul trading online nel 2020 Ad oggi, registriamo sempre un più alto interesse da parte dei nostri lettori verso il trading online, e di conseguenza… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa