Trovato senza vita il canoista disperso nel Taverone In evidenza

Nelle prossime ore i vigili del fuoco procederanno al recupero

Lunedì, 02 Marzo 2020 16:18

A circa 500 metri dal luogo dell'ultimo avvistamento, è stato ritrovato il corpo di Sergio Rosati, il canoista viadanese di 66 anni che da ieri pomeriggio era disperso nel torrente Taverone, in località Monti, in Lunigiana nella zona di Licciana Nardi (Massa Carrara). Lo rende noto il Soccorso alpino e speleologico toscano (Sast). Scrive Ansa: "Una squadra del Sast ha individuato il corpo dell'uomo dopo aver perlustrato il fiume dal punto del ribaltamento. Nelle prossime ore i vigili del fuoco procederanno al recupero".

Foto- Ansa

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

I Vigili del Fuoco hanno recuperato il corpo ma non c'era più niente da fare: il personale medico ha constatato il decesso dell'uomo di 48 anni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Lo ha dichiarato il governatore Toti nel consueto punto stampa serale. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa