“Bus strapieni di operai Fincantieri, noi autisti non ci sentiamo sicuri” In evidenza

di Gabriele Cocchi – Gli autisti Atc denunciano il sovraffollamento sulle linee L e S: “Pronti a incrociare le braccia”. Si pensa a corse dedicate.

Lunedì, 09 Marzo 2020 15:21

Il problema era già stato portato all’attenzione dell’azienda prima che scattasse l’emergenza coronavirus, con le disposizioni precauzionali che prevedono di rispettare una distanza minima di sicurezza tra le persone.

Ma ora i bus delle linee L e S strapieni ogni giorno di operai Fincantieri diretti al Muggiano sono diventati una situazione insostenibile per gli autisti di Atc.

L’aumento delle commesse degli ultimi mesi, infatti, ha portato a una considerevole crescita del numero di operai che ogni giorno entrano ed escono dal cantiere, molti dei quali utilizzano i bus Atc per raggiungere la stazione centrale della Spezia o altre fermate lungo il tragitto. Inutile dire che sugli autobus stipati di 90-100 operai è fisicamente impossibile rispettare la distanza di sicurezza imposta dal governo, e anche la catenella che dovrebbe dividere il vano guida dal resto del bus perde la sua efficacia.

Non possiamo più lavorare in questo modo, ne va della nostra sicurezza: l’azienda deve trovare delle soluzioni”, avvertono i sindacati. La denuncia, lanciata ormai da diversi giorni, unisce Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Cobas, Ugl e Faisa-Cisal. Alcuni preannunciano anche la sospensione dell’attività se il problema non dovesse essere risolto al più presto.

“A breve ci sarà un incontro tra Fincantieri e le istituzioni per individuare una soluzione”, fa sapere a Gazzetta della Spezia l’amministratore delegato di Atc Francesco Masinelli. Una delle ipotesi in campo è quella di organizzare delle linee dedicate al trasporto degli operai, che partano dalla stazione centrale per arrivare al Muggiano.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Paganini, Scampelli e Rampi (eletti), Peracchini e Guerri nel nuovo Consiglio delle Autonomie locali liguri Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa