Coronavirus, Viale: "Per ora la nostra sanità regge, ma servono comportamenti più responsabili" In evidenza

L'Assessore chiede l'aiuto di tutti i cittadini e anche dell'Unione Europea.

Mercoledì, 11 Marzo 2020 16:35

“In Liguria, abbiamo rinviato il crash del sistema sanitario regionale, ossia la situazione evidenziata dal collega al Welfare della Regione Lombardia Gallera, ma proprio per questo sono necessarie misure drastiche. Stiamo mitigando la diffusione del Covid-19 con azioni straordinarie che impattano anche sulla rete ospedaliera, ma anche noi potremo arrivare ad un punto in cui non ci sarà possibile dare risposte. L’unica cura al Covid-19 è il nostro comportamento responsabile come cittadini". Lo dichiara l’assessore regionale della Lega alla Sanità e vicepresidente della Regione Liguria Sonia Viale.

 

"Purtroppo, con rammarico - prosegue Viale - devo rilevare che ancora si verificano casi di persone che si presentano ai Pronto soccorso, nonostante i nostri reiterati appelli a non farlo per sintomi da influenza e infezioni respiratorie ma a chiamare il medico di medicina generale o il numero 112. Anche per questi comportamenti, sono necessari atti decisi e rigorosi. Il nostro personale sanitario, che colgo l’occasione per ringraziare nuovamente, è in prima linea, ma non vogliamo arrivi al collasso".

"Come Regione abbiamo dato il via libera a ogni azione di riorganizzazione e supporto ai nostri operatori. Sulla mancanza di dispositivi di protezione personale, occorre una riflessione a livello europeo: se l’Europa è davvero un’Unione lo dimostri e metta a disposizione dei Paesi, in primis l’Italia, che ne ha più bisogno immediato forniture di Dpi disponibili”, conclude l'Assessore.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega per Salvini Premier

Il gruppo consiliare spezzino commenta la decisione del Ministero di non chiudere il gruppo a carbone sino alla riconversione a gas. Leggi tutto
Lega per Salvini Premier
"Il ministro allo Sviluppo Economico, il grillino Patuanelli, ha negato a Enel la dismissione della centrale a carbone della Spezia" Leggi tutto
Lega per Salvini Premier

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa