Scarichi irregolari nel torrente, denunciato il titolare di un ristorante In evidenza

La Guardia Costiera ha riscontrato residui grassosi, saponosi e oleosi.

Martedì, 17 Marzo 2020 13:40

Continuano i controlli in materia ambientale da parte della Guardia Costiera della Spezia.

In particolare, nei primi giorni di marzo, i militari dell’Ufficio Locale Marittimo di Lerici, con l’ausilio della Polizia Locale e con l’intervento dell’Arpal, in seguito ad un’accurata attività d’indagine hanno riscontrato presso un ristorante alcune difformità nell’impianto di smaltimento rispetto a quanto previsto dall’autorizzazione agli scarichi rilasciata dal Comune di Lerici.

In seguito a tale accertamento è scaturito un verbale amministrativo per violazione dell’art. 124 comma 100 del D.Lgs 152/2006 sanzionato ai sensi dell’art. 133 comma 3 della medesima normativa, che prevede sanzioni da un minimo di 1.500,00 euro ad un massimo di 15.000,00 euro.

Inoltre il medesimo titolare è stato denunciato anche ai sensi dell’art. 635 comma 2, del Codice Penale (danneggiamento aggravato in acque pubbliche) e all’Art. 674 del Codice Penale (getto pericoloso di cose), per la situazione riscontrata nell’alveo del torrente posto a valle del ristorante dove erano presenti evidenti residui grassosi, saponosi ed oleosi provenienti dal ristorante stesso.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra - Una serata che rilancia le ambizioni delle Aquile a quota 53. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Lo Spezia batte il Cosenza 5 a 1 al Picco. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa