Coronavirus, muore il Carabiniere della Spezia In evidenza

Il 53enne Massimiliano Maggi non ce l'ha fatta. Arma in lutto.

Giovedì, 19 Marzo 2020 18:36

Non ce l'ha fatta il Maresciallo Maggiore Massimiliano Maggi, addetto alla stazione principale della Spezia, risultato positivo al coronavirus.

È la stessa Arma dei Carabinieri a comunicare la terribile notizia. Maggi, 53 anni, era ricoverato all'ospedale Sant'Andrea della Spezia dopo essere risultato positivo al Covid-19.

Il Maresciallo era padre di due ragazzi, che ne piangono la perdita proprio nel giorno della festa del papà.

"La sua vita l'ha trascorsa dedicandola al servizio del suo Paese e alla sicurezza della comunità affidata alla sua responsabilità - scrive l'Arma - Oggi il virus si è portato via per sempre il suo respiro. Tutta l’Arma dei Carabinieri cinge con il più intenso degli abbracci la sua famiglia e piange con dolore ed orgoglio un suo figlio che se ne va. Lasciaci pure Massimiliano. Fino alla fine, tu ci sei stato".

Leggi qui per approfondire

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Poco prima aveva comunicato al marito di voler compiere il gesto estremo. La donna in stato confusionale è stata ricoverata. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa