Emergenza Covid-19: le signore che producono mascherine per la Caritas In evidenza

di Doris Fresco- Una rete di volontarie tra Ameglia, Sarzana e Pugliola, coordinate da Sonia. Già consegnate 300 mascherine.

Sabato, 28 Marzo 2020 16:53

 

Un gruppo di circa cinque signore, che hanno deciso, coordinate da Sonia, titolare del tabacchino di Pugliola, di mettersi a produrre mascherine da donare a chi ne ha più bisogno, chi ogni giorno è in prima linea per fronteggiare l'emergenza. 

"Ho letto di un'iniziativa simile alla Spezia- racconta Sonia- e ho deciso di coinvolgere altre persone per dare il via ad un aiuto concreto, mettendo in rete persone tra Sarzana, Ameglia e Pugliola. Ho contattato la Caritas, per capire come essere d'aiuto e a loro abbiamo consegnato circa 300 mascherine fino ad ora. Mi sono mossa per reperire il materiale, lenzuola ed elastici, e poi per coinvolgere altre signore e in molti si stanno mettendo in gioco, ognuno secondo le proprie disponibilità: chi ne ha prodotte di più, chi ne ha prodotte meno, non ha importanza".

Sappiamo come, ad oggi, le mascherine siano un bene di prima necessità, non solo per gli operatori sanitari, come commenta Sonia da titolare di un esercizio che continua ad essere aperto al pubblico: "Noi indossiamo continuamente le mascherine per garantire la sicurezza, ma purtroppo notiamo che in paese non tutti hanno ancora capito quanto sia indispensabile proteggersi e impegnarsi per proteggere gli altri".

La produzione sta andando avanti e il progetto si sta ampliando: "Vogliamo produrne anche di colorate, magari per i più piccoli, o comunque di taglia meno grande rispetto a quelle che abbiamo fatto fino ad ora. Sappiamo che le nostre mascherine arriveranno anche negli ospedali,dove potranno essere utili come protezione sotto alle mascherine ospedaliere che lasciano segni nei volti dei sanitari".

"Grazie immenso, se potete producetene altre, le faremo avere anche all'ospedale", ha commentato don Luca Palei, direttore della Caritas, in un video di ringraziamento (che potete vedere QUI nella pagina facebook del gruppo Buongiorno Lerici).

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Intervento degli operatori della Squadra Volante a bordo di un autobus delle autolinee cittadine. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Elena Voltolini - Innovazione, sostenibilità e digitalizzazione sono le parole chiave. Dall'Unione Europea possono arrivare aiuti anche in forma indiretta. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa