Quattro tablets per l'ospedale Sant'Andrea In evidenza

Grazie a "Gli Orti di San Giorgio". Permetteranno ai ricoverati di comunicare con i familiari.

Venerdì, 17 Aprile 2020 15:28

Questa mattina l'assessore del Comune spezzino Luca Piaggi ha consegnato quattro tablets per i degenti dell'ospedale spezzino, offerti da ''Gli Orti di san Giorgio'' con una nota di accompagnamento della presidente Alessandra Bianchi.

 

La consegna è avvenuta direttamente al Servizio Informativo aziendale di ASL 5 che li ha presi in carico, e che li renderà fruibili alla funzione per la quale vengono donati: favorire la comunicazione fra ricoverati e familiari in un periodo nel quale, come ulteriore, drammatica complicanza, le visite in ospedale ai familiari ed amici ricoverati non sono possibili per i noti motivi.

Tramite dell'operazione e ''mediatori'' dei vari passaggi operativi sono stati gli infermieri dell'Ordine professionale provinciale che hanno fisicamente raccolto dall'assessore Piaggi i quattro tablets per poi consegnarli a Fabio De Michelis del servizio informativo: saranno infatti gli infermieri in servizio ad utilizzarli, con tutte le precauzioni richieste dalla situazione, per favorire il contatto fra degenti e famiglie.

Questa attività, già partita anche a Sarzana, sempre grazie a donazioni ed all'impegno del Servizio Informativo, ha permesso di superare la grande angoscia del disatcco fra chi è in ospedale e i parenti a casa, e grande ''motore'' di questa azione è stata Bendetta Maria Eguez, infermiera di Pneumologia e Consigliera dell'Ordine delle professioni infermieristiche spezzino (OPI), che ha ormai raggiunto anche la necessaria confidenza per accelerare al massimo tutti i passaggi di presa in carico e utilizzo ufficiale di questi apparecchi.

E' dimostrato che il contatto con i familiari, grazie a queste videochiamate oggi possibili, rende più sereno il paziente e può favorire l'accettazione di una condizione difficile, certamente rendendo meno angosciante la situazione sul piano delle emozioni e del percorso di ricovero che, in alcuni casi, si protrae per molti giorni.

Grazie per questo gesto agli Orti di san Giorgio!

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(2 Voti)
OPI Ordine Infermieri La Spezia

Via Paolo Emilio Taviani, 52
19125 La Spezia

Tel. 0187/575177

Email: segreteria@opi.laspezia.it

 

 

Ultimi da OPI Ordine Infermieri La Spezia

"Se oggi avessimo attiva la rete della infermieristica di famiglia, potremmo superare molte criticità sulle quarantene e su certi ricoveri sociali, che vanno a sottrarre posti preziosi" Leggi tutto
OPI Ordine Infermieri La Spezia
Quest'anno la vaccinazione assume un rilievo ancora più importante proprio perchè è bene prevenire , perlomeno dove è possibile farlo in sicurezza, situazioni che possono creare incertezze ed ansie Leggi tutto
OPI Ordine Infermieri La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa