Cuccioli di capriolo perdono la mamma, salvati dai Carabinieri Forestali In evidenza

Si erano nascosti terrorizzati in una radura in località Pera, nel comune di Carro.

Giovedì, 21 Maggio 2020 15:20

Grazie alla segnalazione di un agricoltore del posto, i militari della Stazione Carabinieri Forestali di Sesta Godano hanno potuto trarre in salvo due cuccioli di capriolo che avevano perso la madre, della quale non si scorgeva traccia, forse oggetto di predazione oppure uccisa da bracconieri.

Verso il capriolo è possibile solo la caccia di selezione da parte di operatori esperti che non abbatterebbero mai una femmina con i piccoli.

I due cuccioli, dell’età apparente di circa 20 giorni, si erano nascosti terrorizzati in una radura in località Pera, nel comune di Carro, e non sarebbero certo stati in grado di sopravvivere senza la mamma.

I militari hanno prelevato i cuccioli e li hanno portati nel Centro di recupero animali selvatici di Camporone, che sosterrà la loro crescità sin quando sarà possibile liberarli in natura.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La denuncia del Nursind: "Sono persino bianche e trasparenti: così è mortificante indossare biancheria intima". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa