“Non solo ricostruzione del ponte di Albiano, anche un piano complessivo per la viabilità” In evidenza

"La caduta del ponte di Albiano ha aperto gli occhi a tutti sulla fragilità viaria", le parole del sindaco di Santo Stefano Paola Sisti.

Giovedì, 21 Maggio 2020 19:30

Al tavolo provinciale dei giorni scorsi che ha affrontato il progetto della ricostruzione del ponte di Albiano, l’Amministrazione di Santo Stefano ha portato il tema del “passo successivo al primo”, e cioè oltre alla ricostruzione, anche un nuovo progetto viabilistico di comprensorio. Un tema fondamentale, senza il quale il lavoro del ponte rimarrebbe incompleto e la viabilità che lo accoglierebbe risulterebbe inadeguata a sostenere il traffico in arrivo.

"All’indomani della nostra legislatura, abbiamo da subito affrontato la questione complessiva della viabilità in territorio santostefanese, lavorando a stretto contatto con gli enti competenti per trovare soluzioni che non provocassero danni al nostro territorio – ha dichiarato Paola Sisti, sindaca di Santo Stefano – Ora con la caduta del ponte che ha aperto a tutti gli occhi sulla fragilità viaria, pensiamo ci sia bisogno di un disegno complessivo. Ci rivolgiamo al Ministero delle infrastrutture perché dedichi la giusta e doverosa attenzione a questo tema, affinché non solo si stanzino risorse, ma si trovino idee per un progetto che tenga conto in modo generale e definitivo di tutta la viabilità di quest'area territoriale così sacrificata".

Tra le priorità di un disegno viabilistico di comprensorio, il collegamento del nuovo ponte di Albiano all’autostrada e al ponte Ceparana- Santo Stefano. "Unendo il ponte alla viabilità realizzata da Svar attraverso un affiancamento all’A12, ci si collegherebbe direttamente alla bretella per La Spezia e all’autostrada – dichiara Alessandro Capetta, Assessore alla Viabilità del Comune di Santo Stefano Magra – Questo tracciato sarebbe in grado peraltro di alleggerire via Togliatti di buona parte del transito di mezzi pesanti, di decongestionare il traffico del centro storico di Santo Stefano e di dare avvio al sistema delle varianti Cisa e Aurelia, arterie che riguardano l’intera Val di Magra".

La ricostruzione del ponte di Albiano, quindi, secondo l’Amministrazione santostefanese, non può che essere inteso come il tassello di un mosaico ben più ampio. "È uno scenario complesso, che richiede sicuramente risorse importanti – continua Capetta – ma in grado di dare risposte attese da tanto tempo dalle nostre comunità. Sono decenni che se ne parla e tutti noi cogliamo, nella congestione che quotidianamente misuriamo lungo le nostre strade, gli esiti nefasti di parole improduttive. È arrivato il momento di passare ai fatti".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
Comune di Santo Stefano di Magra

Piazza Matteotti
19037 Santo Stefano di Magra (SP)
Tel. 0187.697111

Mail: info@comune.santostefanodimagra.sp.it

www.comune.santostefanodimagra.sp.it

Ultimi da Comune di Santo Stefano di Magra

Gli anziani di Santo Stefano potranno trascorrere intere giornate al mare grazie al servizio di trasporto dalla propria abitazione fino alla spiaggia. Leggi tutto
Comune di Santo Stefano di Magra

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa