Selezione giornalista in Asl5, "Non c’è peggiore sordo di chi non vuole sentire" In evidenza

Associazione ligure dei giornalisti: "Perseverare sembra prerogativa della commissaria dell’Asl V"

Mercoledì, 27 Maggio 2020 12:36

Errare è umano... Perseverare sembra prerogativa della commissaria dell’Asl V dello Spezzino. Preso atto che nessun giornalista ha presentato domanda per concorrere alla selezione per passare un anno come “Co.Li. Pro.” alle dipendenze della commissaria, la stessa ha deciso di andare ai supplementari dando tempo fino al primo giugno per allinearsi ai nastri di partenza. Inalterati i requisiti e la composizione monocratica della commissione che dovrà valutare i candidati, composta dalla sola commissaria. Sola al comando, incurante dell’insuccesso della propria iniziativa la commissaria si ostina ad ignorare i rilievi del sindacato dei giornalisti della Liguria.

Le nostre nonne dicevano che non c’è peggiore sordo di chi non vuole sentire... Ma sia permesso anche a noi essere ostinati.

Gentile dottoressa, se vuole veramente che l’Asl spezzina si doti delle competenze di un/una professionista che ne curi l’informazione si disponga ad aprire un confronto con l’Associazione ligure dei giornalisti. Se lo avesse fatto non avrebbe perso tempo.

E’ ben vero che un comunicato in più o in meno può complicare la vita ma non compromettere la salute, ma l’autoreferenziale inefficienza non fa curriculum e nega ai cittadini il diritto ad un’informazione puntuale, affidabile, tempestiva.

ASSOCIAZIONE LIGURE DEI GIORNALISTI

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Alessio Boi- Un esemplare non molto comune, rinvenuto sulla Provinciale 31, è stato soccorso da un cittadino. Ecco il vademecum per aiutare specie non domestiche in difficoltà. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Anche oggi, fortunatamente, non si registrano vittime ed il numero dei ricoverati è stabile. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa