Sospesa la licenza al titolare del bazar che ha venduto superalcolici a un 13enne In evidenza

Il plauso del Sindaco Peracchini all’operato della Questura e della Polizia Municipale della Spezia.

Giovedì, 28 Maggio 2020 14:52

Nella mattinata di ieri, personale della Squadra Amministrativa della Questura della Spezia ha notificato al titolare del market “Purno Bangla Bazar” sito in viale Garibaldi, cittadino del Bangladesh, il provvedimento di sospensione della licenza per la durata di 15 giorni a decorrere dalla data odierna.

La misura è stata disposta dal Questore della Spezia ex art. 100 Testo Unico delle Leggi di Pubblica sicurezza, per motivi di ordine e sicurezza pubblica. In ultimo, detto esercizio di vicinato è venuto all’attenzione sabato pomeriggio scorso, poiché è stato accertato dalla Polizia Municipale che in detto locale è stata venduta una bottiglia di whisky ad un minore, di anni 13, che poco dopo è stato soccorso privo di sensi da personale del 118 alla banchina Revel e portato in ospedale dove è stato rilevato l’abuso di alcolici.

 

In merito alla sospensione della licenza, il Sindaco Peracchini dichiara: "Una bella notizia a conclusione di un triste evento che ha segnato l’intera città lo scorso weekend. Grazie alla grande sinergia fra la nostra Polizia Municipale e il personale della Questura si è arrivati rapidamente all’identificazione del titolare del bazar e all’epilogo di questa vicenda che mi auguro sia monito di legalità e che non si ripeta in futuro. Vendere e somministrare alcool ai minori non è soltanto un reato ma è soprattutto un gesto di immoralità e sdegno nei confronti della vita di tanti ragazzi e degli operatori che esercitano con professionalità e serietà sul nostro territorio. Un plauso alla Questura spezzina che con celerità ha concluso le indagini e che da oggi ha imposto la sospensione della licenza al titolare del bazar".

"Vorrei anche lanciare un appello a tutti i ragazzi perché l’uso di alcol è una drammatica piaga sociale: la vita è una sola e non può essere bruciata in questo modo. La società ha bisogno di voi e se voi avete bisogno di un aiuto potete e dovete chiederlo anche alle istituzioni, pronte a ascoltarvi e non lasciarvi soli. Divertitevi ma con responsabilità e consapevolezza", conclude il sindaco.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Impiegate tutte le forze dell'ordine e la Capitaneria di Porto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Il Levanto ha un nuovo Direttore Generale

Lunedì, 06 Luglio 2020 19:11 calcio
Le sue prime dichiarazioni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa