Gli infermieri del Nursind chiedono il bonus promesso In evidenza

Sit-in sotto la Regione.

Venerdì, 05 Giugno 2020 19:08

Questa mattina, in Piazza De Ferrari, gli infermieri del NurSind hanno manifestato per inviare un messaggio forte e chiaro alle istituzioni.
Un folto gruppo di infermieri, sotto le bandiere del NurSind il più grande, ed unico, sindacato infermieristico italiano hanno manifestato davanti alla sede della Regione Liguria

Gli Infermieri hanno voluto ricordare come durante l’emergenza Covid-19 abbiano rappresentato l’unica vera prima linea, ma spesso privi delle adeguate protezioni.
Non è un caso che oltre il 45% del personale sanitario contagiato è rappresentato da personale infermieristico. Un prezzo altissimo che ha visto tra le fila della categoria più numerosa e significativa del sistema sanitario, morti, ricoverati e ammalati su tutto il territorio nazionale. Cicatrici e ferite che difficilmente potranno essere rimarginate. Per questo durante il flash mob organizzato da Nursind sono state alzate quattro bandiere nere e ha trovato spazio una toccante commemorazione dei 40 colleghi deceduti durante l’epidemia, colleghi con la fascia a lutto sul braccio che hanno commemorato chi ha pagato con la vita la mancanza delle adeguate protezioni.

Durante la manifestazione vi è stato un breve incontro con l’assessore alla sanità Viale che ha riconosciuto l’encomiabile impegno degli infermieri.

All’assessore abbiamo ricordato che gli infermieri attendono atti concreti, e nella fattispecie il riconoscimento di quel bonus che ancora sembra impantanato nelle pastoie delle polemiche politico sindacali .
Un bonus che riteniamo essere solo un piccolo risarcimento per il sacrifico compiuto.
Abbiamo poi chiesto che questo riconoscimento venga riconosciuto a chi si è speso in quei drammatici giorni per assicurare l’assistenza ai pazienti, e contestualmente correttamente suddiviso.

Abbiamo udito dall’assessore parole di rassicurazione in tal senso ma come è di nostro costume attendiamo i fatti, ben consapevoli che di giornate come oggi ce ne saranno altre se le nostre istanze non troveranno pieno accoglimento.


COORDINATORE REGIONALE NURSIND LIGURIA
ASSUNTA CHIOCCA


(Foto: FB Nursind)

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Intervento degli operatori della Squadra Volante a bordo di un autobus delle autolinee cittadine. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Elena Voltolini - Innovazione, sostenibilità e digitalizzazione sono le parole chiave. Dall'Unione Europea possono arrivare aiuti anche in forma indiretta. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa