Stampa questa pagina

Caos Autostrade, Benveduti: "La Liguria non è un'isola" In evidenza

"Autostrade e Governo ci tengono in ostaggio, altro che Fase 3"

Sabato, 06 Giugno 2020 17:00

"Dopo decenni di abbandono infrastrutturale, la Liguria è oggi ostaggio di Autostrade e dell'insipienza del Governo. Altro che ripartenza, altro che Fase 3. A farne le spese sono i nostri cittadini, le nostre imprese, il nostro tessuto economico. Serve una programmazione e una pianificazione dei lavori che tenga conto delle necessità territoriali, non è più accettabile che il Mit non batta chiodo sull'argomento e disdegni gli inviti di Regione Liguria a partecipare ai tavoli di coordinamento, che periodicamente convochiamo con i rappresentanti economici". È il commento dell'assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti.

"Troviamo inaccettabile - aggiunge l'assessore - che cittadini e turisti non possano muoversi in Liguria, senza esser fermati da code interminabili. Perché i controlli alle gallerie non sono stati fatti durante i tre mesi di lockdown? I lavori al nuovo ponte di Genova presentavano gli stessi problemi, eppure sono andati avanti e non hanno maturato alcun tipo di ritardo. Per anni abbiamo pagato pedaggi esorbitanti e ora ci ritroviamo in isolamento. Settori come il turismo e la ristorazione sono strozzati da questa situazione, così come il porto, le cui merci sono per il 90% trasportate su gomma. Per non parlare della presa in giro dell'unico e inutile collegamento giornaliero Alitalia tra Genova e Roma, che obbliga di fatto chi viaggia per lavoro a soggiornare nella capitale, perché inconciliabile con il ritorno".

"Incapacità elevata a merito che serve alla nostra Liguria un cocktail mortale, da cui difficilmente riusciremo a riprenderci, se non viene invertita la rotta. Con il "modello Genova" il nuovo ponte è stato ricostruito in un anno. Anziché litigare su tutto, tranne che sulle loro poltrone, il governo dovrebbe preoccuparsi di sbloccare finalmente i 14,5 miliardi di investimenti sulle autostrade, per avviare la Gronda e altre medie e grandi opere ancora ferme al palo, su cui la Liguria si gioca il proprio futuro. Siamo stufi di una politica che non si assume le proprie responsabilità e blocca interi settori dell'economia della nostra Regione" conclude Benveduti.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Regione Liguria

Piazza De Ferrari, 1
16121 Genova
tel. +39 010 54851

 

www.regione.liguria.it

Ultimi da Regione Liguria

L'assessore regionale Giacomo Giampedrone: "Confermato alleggerimento cantieri anche per i prossimi week end fino al 15 giugno". Leggi tutto
Regione Liguria
Silvia Salis, genovese doc, è stata eletta vicepresidente vicario. Leggi tutto
Regione Liguria

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa