Stampa questa pagina

"Perché non spostare le antenne dal Castello di Lerici?" In evidenza

Se lo chiedono diversi cittadini nel gruppo di discussione "Buongiorno Lerici"

Domenica, 07 Giugno 2020 13:01

Che ci fanno delle moderne antenne sul Castello di Lerici, il monumento-simbolo della città?  Se lo chiedono diversi cittadini lericini in una discussione lanciata dalla pagina facebook del gruppo “Buongiorno Lerici”.
“Come è possibile”, scrive Bernardo Ratti, uno degli amministratori del gruppo, “che su un Castello del '200 possano essere issate delle antenne simili. Non entro nel merito se facciano male o meno alla salute, non ne ho idea. Entro nel merito a livello di rispetto per il principale monumento lericino, per uno dei più bei Castelli medievali d'Italia”. Personalmente non penso sia normale una cosa del genere. Chi ha dato autorizzazione, chi l'ha chiesta, chi ha dato il nulla osta per una simile istallazione?”.

E prosegue: “Bello il bandierone del 2 Giugno dagli spalti, tutti contenti, ma è un'iniziativa di un giorno, qua le antenne ci sono da mesi e pare ci staranno per ancora molto”.
Le antenne in questione dovrebbero servire per il sistema di videosorveglianza cittadina: ma i cittadini si chiedono se possono essere spostate in un luogo di minor impatto paesaggistico.

Foto di Alessandro Palandri

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Sansa viene definito "intelligente ed appassionato". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il Presidente uscente attacca anche "le intromissioni del Governo, che non conosce le esigenze del territorio". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa