Stampa questa pagina

Castelnuovo Magra: attivo il servizio di raccolta olio vegetale esausto con contenitori stradali

di Alessio Boi - Tutto il comune coperto con raccoglitori posizionati in zone strategiche e comode per la popolazione. Sono 8 i primi contenitori sparsi per Castelnuovo Magra.

Mercoledì, 21 Ottobre 2020 19:30

Un bidone verde e grigio, con un foro e anche un pannello con le istruzioni, è la nuova trovata dell'amministrazione castelnovese per dare un tocco ecologico in più al comune. Si tratta della raccolta dell'olio vegetale esausto che dovrà essere fatta dai cittadini, i quali dovranno gettare il materiale riciclabile nell'apposito contenitore seguendo le indicazioni riportate sul raccoglitore stesso.

Gli strumenti dell'azienda SoloIl Italia Srl spiegano in tre semplici punti come liberarsi dell'olio esausto correttamente senza apportare danni all'ambiente: intano si lascia raffreddare l'olio (si legge dal pannello), successivamente bisogna versare il liquido esausto in una bottiglia di plastica qualsiasi. Infine è sufficiente gettare la bottiglia piena in un contenitore di quelli già posizionati lungo il territorio comunale.

Sono 8 le zone che attualmente godono di questa copertura: a Palvotrisia si trovano presso il parcheggio delle scuole elementari, in via Palvotrisia all'altezza via Lunense e nel parcheggio pubblico di via Olmarello; a Colombiera li ritroviamo in via Canale all'angolo di via Provinciale; a Molicciara in via della Pace all'angolo con via Salicello e al Centro Commerciale La Miniera; infine nel centro storico sotto il castello e a Vallecchia in via Provinciale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale fa il punto dopo il cedimento del ponte Darsena a Pagliari: "Priorità far rientrare a casa gli evacuati". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa