Felettino, nel 2022 l'avvio del nuovo cantiere In evidenza

Presentato oggi alla stampa il nuovo studio di fattibilità: nel 2021 la gara d'appalto e l'inizio dei lavori nei primi mesi del 2022. 

Lunedì, 14 Dicembre 2020 16:58

 Un nuovo capitolo della storia del 'Nuovo ospedale Felettino' è iniziata nelle scorse settimane, con la presentazione dello studio di fattibilità presentato in Regione Liguria e che questa mattina, 14 dicembre, è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa.

"Uno studio di fattibilità che potrebbe essere tranquillamente definito progetto vero e proprio", ha spiegato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, precisando come, rispetto al vecchio progetto "Ci sono state alcune migliorie e qualche adattamento anche considerata l'emergenza sanitaria che stiamo vivendo". Come sappiamo, il nuovo Felettino sarà un "Ospedale di otto piani da 506 posti letto (31 in più rispetto ai 475 del progetto precedente) tecnologicamente avanzato e votato alla sostenibilità ambientale organizzato in modo da garantire funzionalità efficienza e trasparenza secondo i principi della logistica 4.0 pur nel rispetto della geometria del progetto già esistente per semplificare il nuovo iter autorizzativo", ha spiegato l'architetto Romero, che ha illustrato il documento.

Insieme al presidente Toti, anche l'assessore alle Infratrutture Giacomo Giampedrone, il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, il Commissario straordinario di Asl5 Daniela Troiano e i tecnici di Ire e Filse.

Ha aggiunto Toti: "Ci tenevamo venire a presentare questo progetto di fattibilità qui alla Spezia giunge perché si tratta di un'opera di cui si è molto parlato e molto attesa dalla città. Come promesso, quando abbiamo interrotto il precedente appalto che secondo noi era non destinato ad andare a buon fine, non abbiamo fatto dormire le carte e, nonostante l'emergenza Covid, abbiamo fatto un gigantesco lavoro di riqualificazione del progetto con una ridefinizione anche del piano economico a sostegno della gara, da parte della nostra finanziaria Filse e con il supporto del nostro advisor Cassa Depositi e Prestiti. In particolare, dal piano economico è stata eliminata la permuta del Sant'Andrea, con un duplice vantaggio: da un lato l'appetibilità della gara che andremo ad aprire e a cui ci aspettiamo partecipino numerose imprese per poter scegliere tra proposte affidabili, dall'altro il fatto che il Sant'Andrea resterà uno spazio a disposizione della Asl5 e anche dell'amministrazione della città".

Sul tema della distinzione tra pubblico e privato, Troiano e Toti hanno spiegato: "Tutti i servizi sanitari all'interno dell'ospedale saranno gestiti integralmente dalla Asl5, mentre sarà affidata ai privati la gestione di servizi accessori come, ad esempio, le manutenzioni, la mensa e parcheggi. Il totale dell'operazione costerà 175milioni di euro, che verranno spalmati attraverso una concessione trentennale", ma per conoscere i dettagli del piano economico bisognerà attendere la gara d'appalto.

A questo punto, oltre al nuovo Felettino, per la città di apre anche un capitolo sul futuro dell'attuale Sant'Andrea: "Solo quando saranno terminati i lavori del Felettino valuteremo come utilizzare quella struttura- ha spiegato Toti- Sicuramente immaginiamo si spostare lì gli uffici di Asl5, alcuni uffici comunali e amministrativi, ma anche alcuni laboratori e ambulatori".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Gli ospedalizzati salgono a 74 e sono 5 le terapie intensive. Due decessi all'ospedale di Sarzana. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Lo fa con un post su Facebook: "Il Pd torni a parlare dei problemi del paese". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa