Sorpreso mentre spaccia nei boschi di Montemarcello, pusher arrestato

Stamattina l'udienza direttissima per la convalida dell'arresto.

Martedì, 22 Dicembre 2020 11:50

Prosegue l’attività di prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti condotta dai Carabinieri della compagnia di Sarzana nella vallata del Magra.

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri dell'aliquota radiomobile di Sarzana, insieme ai colleghi della stazione di Ameglia, si sono appostati nella zona boschiva di Montemarcello, dove erano stati segnalati dei movimenti sospetti. Poco dopo hanno colto sul fatto un cittadino marocchino che spacciava una dose di stupefacente ad un giovane. Per lo spacciatore non c’è stato scampo: immediatamente i Carabinieri della radiomobile lo hanno bloccato e sottoposto a perquisizione.

Addosso al 28enne, in Italia senza fissa dimora, con precedenti penali sempre inerenti gli stupefacenti, i Carabinieri hanno trovato due dosi di cocaina da un grammo e un involucro al cui interno erano custoditi altri 7,2 grammi di cocaina, risultata di buona qualità e destinata, con tutta probabilità, ad essere venduta ai tossicodipendenti della provincia spezzina. I Carabinieri hanno trovato anche un bilancino di precisione e più di tremila euro in contanti, ritenuti frutto dell’attività di spaccio.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti per fini di spaccio, mentre la cocaina e il denaro rinvenuti sono stati posti sotto sequestro. Dopo una nottata passata in caserma a Sarzana, questa mattina l’arrestato è stato portato davanti al giudice della Spezia per l’udienza direttissima di convalida dell’arresto.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La ragazza è caduta da un'altezza di circa otto metri procurandosi dei traumi alle gambe e al torace. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
"Una bella storia, vincente, che stimola a progettare attivitá ed iniziative intorno a quest’opera" Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa