Getta benzina sul monumento in piazza Patroni, poi strappa la mascherina ad un poliziotto In evidenza

Le volanti hanno raggiunto il ragazzo e gli agenti si sono accorti del suo stato di alterazione psichica.

Sabato, 26 Dicembre 2020 19:58

Un 23enne lombardo è stato indagato in stato di libertà per danneggiamento, dopo aver vuotato una tanica di benzina rovesciandone il contenuto sul monumento di Piazza Gino Patroni.

Il giovane era stato segnalato alla Polizia da un abitante della zona che, allertato dal forte odore di benzina proveniente dalla strada, si era affacciato, e, notato l’autore del gesto, ha chiamato subito la Questura.

Le Volanti, raggiunto il ragazzo, si sono accorte subito dello stato di alterazione psichica di quest’ultimo, e hanno richiesto quindi l’intervento del 118.

Una volta in ospedale, però, il ragazzo ha dato in escandescenze, strappando la mascherina ad un poliziotto e minacciandolo. Per tutti questi motivi, il giovane, che è stato trattenuto per la notte in ospedale per ulteriori accertamenti, è stato indagato anche per resistenza a pubblico ufficiale.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Gli ospedalizzati salgono a 74 e sono 5 le terapie intensive. Due decessi all'ospedale di Sarzana. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Lo fa con un post su Facebook: "Il Pd torni a parlare dei problemi del paese". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa