Nuovo ponte di Albiano per marzo 2022, le rampe sulla A12 entro giugno 2021 In evidenza

"Se i tempi verranno rispettati sarà un successo della pubblica amministrazione", ha commentato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti.

Sabato, 13 Febbraio 2021 16:40

Intesa siglata tra il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti per il piano di interventi per la ricostruzione del ponte di Albiano e la realizzazione delle rampe sulla A12 del commissario straordinario per la ricostruzione Ing. Fulvio Maria Soccodato.

Un’intesa raggiunta al tavolo permanente per il monitoraggio del programma del Commissario Straordinario di Governo per il ripristino della viabilità ad Albiano Magra, tavolo allargato anche ai sindaci dei territori colpiti dalle conseguenze del crollo del ponte.

Gli interventi principali sono 3 per un totale di circa 31 milioni di euro. In primo piano la ricostruzione di un nuovo ponte da 288 metri, con il termine dei lavori previsto per marzo 2022, intervento che vedrà anche dei miglioramenti sugli assi viari prossimi al nuovo ponte. Prevista anche la realizzazione delle rampe in ingresso e in uscita dalla A12 che dovrebbero vedere la luce da cronoprogramma per giugno 2021 e infine la demolizione e rimozione delle macerie del ponte crollato prevista per settembre 2021.

Un piano che ha incontrato la soddisfazione dei due presidenti di Regione. “Questo progetto era atteso da tempo dalle popolazioni di questa area a cavallo tra la Liguria e la Toscana. Se i tempi verranno rispettati sarà un grande successo”, ha sottolineato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti.

“Questo è un momento di grande importanza perché pone le basi per la realizzazione del nuovo ponte che l’8 aprile 2020 abbiamo visto collassare. Importante oggi la presenza del presidente Toti, assieme a lui abbiamo sviluppato una totale collaborazione. Ringrazio anche la Ministra Paola de Micheli per il lavoro fatto, come l’individuazione del commissario Soccodato, grande lavoro di concretezza per cui arriviamo a vedere quel movimento terra sulla sponda sinistra del Magra”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

In totale i casi nello spezzino sono 231. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Alessio Boi – Si scalda l’atmosfera per il piccolo borgo di Castelnuovo Magra. L’estate è alle porte e gli eventi per grandi e piccoli sono pronti: dalle passeggiate, alla… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa