Stampa questa pagina

Sversamento di rifiuti liquidi dannosi per ambiente e animali: indagano i Carabinieri Forestali In evidenza

Accertamenti in corso.

Martedì, 02 Marzo 2021 12:30

I Carabinieri Forestali della Stazione della Spezia, su segnalazione di cittadini, hanno individuato uno sversamento di rifiuti liquidi in via del Parodi.


Salendo verso il Parodi sul lato destro della strada in corrispondenza del ciglio di valle, si scorgeva una chiazza nera e, subito sotto nella scarpata, 3 bidoni imbrattati di nero che si erano fermati contro una ceppaia di castagno. Seguendo la scia nera ruscellata a valle si ritrovavano altri 2 bidoni rotolati circa 100 metri più in basso.


Purtroppo non si è trattato di semplice abbandono, fatto che avrebbe ancora consentito di evitare il danno ambientale, ma di sversamento vero e proprio in quanto gli ignoti, senza averne di fatto necessità, hanno scaricando i bidoni giù per il pendio molto acclive, disinteressandosi del concreto rischio di rottura degli stessi e del conseguente sparpagliamento del contenuto, un liquido nero oleoso a matrice catramosa, dannoso per l’ambiente e pericoloso per le persone e gli animali.


Gli accertamenti sono ancora in corso, in fatto comporta una denuncia penale. Sono stati inoltre interessati anche gli Enti competenti al monitoraggio ambientale per vagliare i possibili interventi di messa in sicurezza.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale fa il punto dopo il cedimento del ponte Darsena a Pagliari: "Priorità far rientrare a casa gli evacuati". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa