Viabilità modificata in località Martinello e a Piana Battolla

Strada provinciale sp.10 in corrispondenza dei ponti sul torrente Usurana e del ponte sul Vara: disposta l'istituzione del divieto di transito ai veicoli aventi massa superiore alle 26 tonnellate

Mercoledì, 28 Aprile 2021 12:50

Negli scorsi giorni, nell’ambito della programmata attività di verifica delle infrastrutture stradali della Provincia della Spezia, così come previsto dal protocollo di intervento, il servizio tecnico dell’Ente ha provveduto alla “verifica statica e sismica” di alcune opere viarie, tra cui due ponti siti lungo la Strada Provinciale SP.10 “della Val di Vara”: il primo in corrispondenza del torrente Usurana, in località Martinello, nel Comune di Calice al Cornoviglio, il secondo sul Vara, pressi località Piana Battolla, nel Comune di Follo.

Alla luce di una prima valutazione tecnica disposta dall’Ente, nella quale si dà atto della necessità di successivi interventi, il competente ufficio ha disposto, a titolo cautelativo, adottare alcuni provvedimenti precauzionali di limitazione di esercizio viario su entrambe le infrastrutture.

Pertanto è stata disposta, lungo la Strada Provinciale SP.10 “della Val di Vara”, in corrispondenza del ponte sul torrente Usurana, Comune di Calice al Cornoviglio, così come sul ponte sul Vara, pressi località Piana Battolla, nel Comune di Follo, l'istituzione temporanea del divieto di transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore alle 26 tonnellate (ordinanza valida per entrambi i ponti).

Successivamente verrà attuata l’istituzione del senso unico alternato, regolato da impianto semaforico, sempre per entrambi i ponti. Detto provvedimento riguarderà anche il divieto di accesso pedonale ai marciapiedi.

In contemporanea è stato attivato un processo di intervento urgente al fine di inserire le opere di manutenzione del ponte tra quelle previste in prossima esecuzione, questo per limitare al minimo i disagi ai cittadini.

Nello specifico è in corso una programmazione di interventi straordinari di manutenzione sull’intera rete viaria, oltre all’accesso ad un nuovo programma nazionale di finanziamento per la messa in sicurezza di infrastrutture, quali i ponti, che garantirà alla Provincia della Spezia risorse straordinarie.

“La sicurezza lungo gli oltre 550 chilometri di strade provinciali è per noi una priorità inderogabile. Dobbiamo gestire infrastrutture datate e negli ultimi anni abbiamo garantito controlli ed interventi che hanno risolto problematiche arretrate su cui era necessario intervenire senza altri ritardi.

Abbiamo comunque un patrimonio stradale datato e delicato, per questo è stato deciso di investire costantemente le poche risorse dell’Ente, cercando di accedere ad ogni bando e ad ogni occasione di finanziamento, regionale o nazionale, su pochi settori strategici. Uno di questi è quello di: strade e viabilità. _ spiega il Presidente Pierluigi Peracchini _ Recentemente abbiamo avuto conferme sull’inserimento in un programma di finanziamento dedicato alla messa in sicurezza dei ponti e già stiamo operando per la fase esecutiva. Proprio su questo possiamo anche dare una buona notizia, cioè: la Provincia potrà anche accedere a un finanziamento nazionale che porterà alla Spezia, proprio per la messa in sicurezza dei vari ponti, oltre 8 milioni di euro spalmati in 3 anni. Questo a fronte di progetti e interventi che stiamo già predisponendo.

Inoltre, sempre in questi giorni, i nostri uffici stanno stilando anche un programma generale di manutenzioni a lunga scadenza che interesserà l’intera rete stradale provinciale. Si tratta di strade, con decine di opere infrastrutturali come ponti, cavalcavia e gallerie. Il piano si sommerà al programma di interventi legato a nuovo fondo ministeriale per la messa in sicurezza dei ponti. Si tratta di un piano triennale, anche qui stiamo operando per accedere a tutte le risorse possibili, presentando progetti concrei e realizzabili in tempi precisi.

Nel contempo vi sono tutte le necessarie opere di valutazione, e quindi di primo intervento, sui vari ponti di nostra pertinenza, il tutto garantendo la sicurezza e limitando al massimo i disagi ai cittadini”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Provincia della Spezia

Le domande, a pena di irricevibilità, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 14 luglio 2021. Leggi tutto
Provincia della Spezia
A partire dal 14 giugno tra l'intersezione con la strada comunale di via Fontanella e il termine della competenza provinciale in zona Cavo ci sarà un cantiere stradale. Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa