Polizia di Stato: servizi anticrimine in atto alla Spezia

Controlli soprattutto nella zona del centro cittadino, a partire dal Quartiere Umbertino, Piazza Brin, via Milano, via Firenze, vie limitrofe e giardini di via Diaz.

Mercoledì, 30 Giugno 2021 16:52

 

Nella serata di lunedì 28 giugno u.s. nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio con finalità di prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, dei reati contro la persona ed il patrimonio, il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, affiancato da 4 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Liguria”, ha effettuato controlli soprattutto nella zona del centro cittadino, a partire dal Quartiere Umbertino, Piazza Brin, via Milano, via Firenze, vie limitrofe e giardini di via Diaz.


Nel corso del servizio, durante il monitoraggio di piazza del Bastione, via Gioberti e limitrofe, verso le ore 21.00 circa in Piazza Beverini, un equipaggio della Squadra Volante della Questura notava un cittadino straniero allungare la mano verso un’autovettura Volkswagen Golf nel gesto di cedere qualcosa. Accortosi della presenza degli operatori di polizia, lo stesso si allontanava precipitosamente in direzione via Prione riuscendo a darsi alla fuga. I poliziotti procedevano al controllo degli occupanti della Golf, due cittadini marocchini rispettivamente di 40 e 45, anni entrambi residenti alla Spezia, rinvenendo, all’interno del portafoglio del 40enne, un involucro di cellophane contenente polvere bianca che, in esito ai successivi accertamenti di Polizia Scientifica, risultava essere cocaina.

L’uomo manteneva un atteggiamento per nulla collaborativo, tentando dapprima di disfarsi e poi di distruggere l’involucro rinvenuto, urlando contro gli operatori e perseverando nella propria condotta aggressiva. Veniva indagato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale e segnalato alla locale Prefettura ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90, quale assuntore per i provvedimenti di competenza.


Nel complesso gli equipaggi impegnati nel servizio hanno identificato altre 26 persone, di cui 14 con precedenti penali e 18 stranieri.

I servizi finalizzati alla prevenzione e alla repressione dello spaccio di stupefacenti sono proseguiti anche nella giornata di martedì 29 giugno u.s., durante i quali personale della Squadra Mobile della Questura notava in Corso Cavour un uomo spezzino di 55 anni, in atteggiamenti sospetti che all’esito del controllo veniva trovato in possesso di un involucro contente cocaina.
Poco lontano, personale della Squadra Volante identificava una 25enne spezzina che appariva piuttosto nervosa in presenza degli operatori della volante, e che veniva trovata in possesso di 2,18 grammi di hashish.
Entrambi sono stati segnalati alla locale Prefettura quali assuntori ai sensi dell’art.75 D.P.R. 309/90.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra - Contro la Juve la squadra di Motta ha giocato alla pari, peccato per le occasioni sprecate che potevano chiudere la partita nella ripresa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Massimo Guerra - Vice la Juve, ma lo Spezia ha dimostrato di potersi ritagliare un ruolo anche quest'anno. Resta l'amaro in bocca per la prestazione di questa sera. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa