In 3 mesi sequestrati ben 39 veicoli senza assicurazione In evidenza

Il bilancio delle operazioni della Polizia Locale. Nell'ultimo mese due persone denunciate per essere scappate dopo aver causato incidenti con feriti.

Giovedì, 08 Luglio 2021 16:20

Nel trimestre appena trascorso la Polizia Locale, nell’ambito dei controlli stradali che vengono effettuati ogni giorno, ha scovato ben 39 veicoli in circolazione senza la copertura assicurativa di responsabilità civile verso terzi.

Nei confronti dei rispettivi conducenti è scattata una sanzione amministrativa di quasi 900 euro, con la decurtazione di 5 punti dalla patente, mentre il veicolo è stato sottoposto a sequestro. Per rientrare in possesso del mezzo i proprietari, entro i successivi 60 giorni, dovranno pagare la multa, riattivare l’assicurazione per almeno 6 mesi e corrispondere le spese di rimozione e custodia.

In cinque casi i proprietari, per ottenere il dimezzamento dell’importo della sanzione come previsto dalla legge, hanno preferito rottamare il veicolo. Si tratta di oltre un veicolo ogni tre giorni circa trovato in circolazione senza assicurazione, un dato che rileva come la pratica sia una forma di illegalità piuttosto diffusa e particolarmente odiosa, visto che colpisce tutta la collettività, sia per le mancate contribuzioni al sistema sanitario nazionale, sia in particolare per coloro che hanno la sventura di subire un danno da circolazione, i quali non riescono ad ottenere i risarcimenti, se non parziali e dopo lunghi adempimenti burocratici.

Il fenomeno origina spesso episodi di pirateria stradale ai danni degli utenti della strada: dopo l’incidente, chi sa di non essere coperto dall’assicurazione si allontana senza prestare soccorso alla vittima, pensando di sfuggire alle conseguenze della propria azione, commettendo quindi un reato ancora più grave e incorrendo nella conseguente denuncia all’autorità giudiziaria.

Grazie al sistema di videosorveglianza cittadina, in via di continua implementazione, è però sempre più difficile sottrarsi alle proprie responsabilità civili e penali. Si pensi che nel solo ultimo mese sono stati identificati e denunciati due soggetti che erano scappati dopo aver provocato incidenti con feriti: ora rischiano di essere puniti con la reclusione da sei mesi a tre anni.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra - Contro la Juve la squadra di Motta ha giocato alla pari, peccato per le occasioni sprecate che potevano chiudere la partita nella ripresa. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Massimo Guerra - Vice la Juve, ma lo Spezia ha dimostrato di potersi ritagliare un ruolo anche quest'anno. Resta l'amaro in bocca per la prestazione di questa sera. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa