La Polizia Locale arresta 3 persone e sequestra 30 dosi di hashish e 10 di cocaina In evidenza

I tre arrestati domani saranno processati per direttissima.

Giovedì, 08 Luglio 2021 19:54

La Polizia Locale della Spezia assesta un duro colpo al mercato degli stupefacenti. Tre arresti e sequestro di oltre 30 dosi di hashish, 10 di cocaina, bilancini e denaro contante; è questo il risultato dell’operazione svolta dagli agenti dell’Area Sicurezza della Polizia Locale presso il Parco degli Ulivi di Gaggiola.

Gli agenti hanno deciso di dare seguito ai numerosi esposti che segnalavano continue presenze “sospette” nell’area verde della prima periferia cittadina. Durante un controllo di routine nell’area verde, i tre arrestati alla prima vista degli agenti, si davano alla fuga nell’area boschiva di Gaggiola.

Il lavoro certosino degli agenti e il pattugliamento della zona portava ad individuare due dei fuggitivi che si trovavano seduti nell’area giochi del Parco dei Conigli di Rebocco; alla vista degli agenti i due cittadini marocchini di 24 e 21 anni hanno provato a disfarsi di diverse dosi di hashish prontamente recuperate dagli agenti delle locale con il conseguente arresto per i due spacciatori.

Il terzo fuggitivo che mancava all’appello è stato arrestato dopo diverse ore; anche lui, marocchino di 29 anni, con indifferenza si è mischiato tra gli avventori del Parco dei Conigli di Rebocco; alla vista degli agenti ha provato a darsi alla fuga e a disfarsi di oltre dieci dose di cocaina, verosimilmente appena confezionate nell’area boschiva del parco di Gaggiola e pronte per essere immesse sul mercato, anche per lui non c’è stato scampo e sono scattate le manette. Tutti e tre gli arrestati hanno precedenti specifici in materia di stupefacenti e risultano irregolari sul territorio nazionale.

La giornata di lavoro per gli agenti della locale però non è finita perché l’auto di servizio borghese durante le fasi di appostamento è stata urtata da un autocarro che si dava alla fuga senza fermarsi. Gli agenti presenti in loco non hanno avuto difficoltà a reperire la targa, il conducente fuggitivo sarà convocato nei prossimi giorni e per lui ci sarà una sanzione amministrativa da 303 euro con la decurtazione di 4 punti.

I tre arrestati domani saranno processati per direttissima.

"Un plauso va agli operatori della Polizia Locale ed al Comandante Bertoneri – commenta l’assessore alla sicurezza Filippo Ivani – Ancora una volta gli uomini della Locale conducendo un’ammirevole operazione hanno dato riscontro alle segnalazioni dei cittadini, dimostrando la vicinanza alla popolazione con le richieste che non cadono mai nel vuoto. Il fenomeno dello spaccio merita particolare attenzione, anche questa volta, queste persone senza scrupolo si trovavano in aree verdi dove sono presenti persone di tutte le età. L’obbiettivo dell’Amministrazione e della Polizia Locale è dare riscontro alle segnalazioni dei cittadini e cercare di rendergli la vita più sicura e serena".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Si chiede anche il monitoraggio della qualità dell'aria e delle patologie legate all'inquinamento. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa