Adesca una quindicenne: identificato e denunciato dai Carabinieri In evidenza

L'operazione dei carabinieri di Ameglia

Lunedì, 12 Luglio 2021 16:03

I Carabinieri della Stazione di Ameglia al termine di una speditiva indagine hanno denunciato un 50enne, residente fuori dalla provincia spezzina, per violenza sessuale aggravata ai danni di una quindicenne.

L’episodio risale alla fine del mese di maggio, quando l’uomo in una zona marina di Ameglia si avvicinava una giovane ragazza riuscendo, con atteggiamento molto cordiale, a carpirne la fiducia.

Successivamente il 50enne, con la scusa di far vedere alla giovane il panorama, le proponeva di raggiungere a nuoto uno scoglio posto fuori dalla vista dei bagnanti. Su tale approdo l’adescatore si denudava e tentava verso la giovane ragazza uno spudorato approccio sessuale.

La vittima, decisamente spaventata e sconvolta per l’accaduto, riferiva il tutto alla madre che immediatamente denunciava il fatto ai Carabinieri di Ameglia. Avviate le indagini, i militari identificavano il presunto responsabile e, su disposizione dell’A.G. Spezzina, informata dell’accaduto, eseguivano tutta una serie di riscontri mediante i quali riuscivano ad accertare la responsabilità dell’individuo.

Visti gli elementi raccolti, su richiesta della Dott.ssa Federica Mariucci, -Sostituto Procuratore- della Procura della Repubblica di Spezia, veniva eseguita nei confronti dell’uomo la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza con l’ulteriore divieto di allontanarsi dalla propria abitazione nella fascia oraria notturna compresa tra le ore 21.00 e le ore 07.00.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

All’omelia, monsignor Palletti ha tracciato le linee di questo cammino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Le opere di Carla Sanguineti in esposizione nella "sua" Chiavari. L'allestimento è della spezzina Paola Zan. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa