L'open night a Levanto fa il tutto esaurito: somministrate tutte le dosi disponibili

La serata si è svolta senza intoppi. Ora l'obiettivo è replicare l'iniziativa.

Sabato, 24 Luglio 2021 14:00

Tutte le dosi disponibili somministrate (l’ultima intorno all’una del mattino), la gente in attesa senza provocare assembramenti e l’ormai consueta efficiente gestione dei flussi da parte del gruppo locale della Protezione civile, che ha ricevuto l’apprezzamento e il ringraziamento dei partecipanti.

È corsa via senza intoppi, e tutto sommato velocemente, la prima “Open Vax Night” organizzata dall’Asl 5 spezzina e dal Comune di Levanto presso l’ospedale San Nicolò, confermando la bontà dell’idea e la capacità di realizzarla da parte degli organizzatori. Le prime dosi somministrate sono state 229, le seconde dosi 111 (340 in totale).

“Siamo soddisfatti sia della gestione dell’iniziativa che della risposta e del comportamento esemplare dei cittadini durante l’attesa - è il commento di Alice Giudice, assessore levantese alla Protezione civile - I volontari del gruppo comunale di Protezione civile che ormai da un anno e mezzo sono al nostro fianco per supportare le attività messe in campo dalle istituzioni e dalle autorità sanitarie sono davvero encomiabili: per l’efficienza, la professionalità e la sensibilità con cui operano e per lo spirito di sacrificio inesauribile che continuano a dimostrare. Grazie di cuore da parte dell’amministrazione comunale”.

Ora l’obiettivo è cercare di replicare l’iniziativa, che oltretutto, visto che è stata programmata nelle ore serali, ha anche consentito di scongiurare il problema delle eventuali code sotto il sole, dimostrando di essere particolarmente apprezzata.

"L'ultima Open Night della settimana ha visto un altro importante afflusso da parte dei liguri nei sei hub in Liguria, con 4.016 vaccini somministrati - commenta il presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti - Per questo abbiamo deciso di continuare con gli accessi senza prenotazione anche nelle prossime settimane. Una formula vincente che permette di aumentare il numero delle persone vaccinate fornendo un servizio comodo e veloce ai cittadini. In questa fase della pandemia, quando manca poco più di un mese e mezzo alla riapertura delle scuole, è importante concentrarsi sulla fascia dei più giovani, con l'obiettivo di ripartire in sicurezza a settembre".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra - Lo Spezia si prepara a un altra sfida importante contro una big. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Coronavirus: nello spezzino 10 nuovi positivi

Venerdì, 24 Settembre 2021 18:50 cronaca
In tutta la regione i positivi sono 69. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa