Stampa questa pagina

Pontremolese, Confindustria: "Ora l'obiettivo è il finanziamento dell'opera nel complesso" In evidenza

Confindustria La Spezia apprende con favore la notizia dell’avvenuta approvazione del finanziamento del progetto della Ferrovia Pontremolese da parte del Cipess,

Mercoledì, 28 Luglio 2021 14:40

 

Confindustria La Spezia ha appreso con favore la notizia dell’avvenuta approvazione del finanziamento del progetto della Ferrovia Pontremolese da parte del Cipess, in quanto tale risultato rappresenta un ulteriore passo avanti essenziale ai fini della tanto auspicata ultimazione dell’opera.

La nostra Associazione ritiene da sempre che l’ultimazione della Linea Ferroviaria Pontremolese sia fondamentale per lo sviluppo sociale e demografico di tutti i territori interessati e non solamente alle attività produttive.
Per tali ragioni Confindustria La Spezia non si è limitata a dichiarazioni sulla stampa.

L’Associazione degli Industriali, sia in stretta collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, sia autonomamente, negli anni è intervenuta in tutte le sedi e a tutti i livelli a supporto della necessità di considerare, da parte del Governo, strategica la Pontremolese e inserirla nel Contratto di Programma delle Ferrovie dello Stato.
L’azione dell’Associazione ha creato il consenso sull’opera che travalica i confini della regione: infatti, nel settembre del 2020 hanno preso ufficialmente posizione anche le Associazioni confindustriali delle province di Livorno-Massa Carrara, Parma, Piacenza, Mantova, Reggio Emilia e Verona.
Non va dimenticato, infatti, che l’importanza del completamento di tale infrastruttura deve essere analizzata sotto un duplice aspetto: nell’indispensabile ruolo di connessione con il corridoio Scan-Med, che conduce direttamente verso l'Austria ed il mercato mitteleuropeo e nel reinserimento della stessa all’interno delle Reti TEN-T entro il 2023.

La nostra Associazione apprende dunque con soddisfazione la notizia dell’accoglimento della nostra richiesta di inserire nel contratto di programma di Rfi per l’anno 2021 la progettazione relativa al raddoppio della linea ferroviaria e la Galleria di Valico.
Sicuramente questo è un risultato importante per il nostro comprensorio, anche perché è la prova concreta che se tutti abbiamo la capacità di non pensare ad interessi di parte, ma si ha una visione d’insieme, la nostra provincia ha le capacità e le sensibilità per raggiungere importanti obiettivi.

Tuttavia, non dobbiamo accontentarci. Il finanziamento del progetto, grazie al fattivo e costante impegno profuso dalla Presidente della Commissione Infrastrutture della Camera dei deputati Raffaella Paita, deve essere di stimolo a continuare tutti coesi nel raggiungimento dell’obiettivo finale: il finanziamento dell’opera nel suo complesso.

Confindustria La Spezia sicuramente proseguirà nell’impegno profuso a favore della Pontremolese ed è fin da ora disponibile a collaborare con gli Enti preposti a qualsiasi azione finalizzata a velocizzare l’avvio dei lavori ed a creare le condizioni necessarie per giungere alla realizzazione dell’infrastruttura.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Confindustria La Spezia

Via Giovanni Minzoni, 2  19121 La Spezia SP
Telefono: (+39) 0187.725.1 , Fax: 0187.725.240.


orari di apertura: dal lunedì al venerdì8,30-13,00 e 14,30-18,00

www.confindustriasp.it/

Ultimi da Confindustria La Spezia

Un convegno il 28 ottobre ore 14.30, Auditorium AdSP del Mar Ligure Orientale Leggi tutto
Confindustria La Spezia
Per le associate a Confindustria La Spezia vantaggi riservati grazie all’accordo fra Confindustria Liguria e Rete Fidi Liguria per sostenere lo sviluppo delle PMI. Leggi tutto
Confindustria La Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa