Stampa questa pagina

In Asl5 i ricoverati più gravi hanno 41 e 47 anni e non sono vaccinati In evidenza

Cinque in totale le persone che attualmente si trovano in ospedale. 987 posti disponibili per le vaccinazioni fino a domenica.

Lunedì, 02 Agosto 2021 19:50

Hanno 41 e 47 anni e non sono vaccinati i pazienti più gravi ricoverati in questo momento in Asl5, in terapia intensiva e subintensiva.

Il dato è emerso oggi durante la visita del sottosegretario alla Salute Andrea Costa all’ospedale Sant’Andrea della Spezia. In tutto i ricoverati in Asl5 attualmente sono 5, tra cui le due persone menzionate inizialmente e altre 3 vaccinate soltanto con la prima dose.

La tendenza è rispecchiata anche dai dati raccolti dalle squadre Gsat che si occupano dei pazienti a domicilio: anche qui nella maggioranza dei casi, come ha sottolineato il direttore generale dell’azienda sanitaria Paolo Cavagnaro, i nuovi positivi o non sono vaccinati o non hanno ancora ricevuto la seconda dose. In compenso da domani, martedì 3 agosto, a domenica 8 agosto ci saranno 987 posti disponibili in Asl5 per prenotare vaccini a mRna attraverso il portale online della Regione.

“Occorre concludere rapidamente la vaccinazione ed evitare che i nostri ospedali vengano nuovamente occupati da pazienti Covid – ha osservato Costa – Le nostre strutture hanno bisogno di tornare all’ordinarietà per dare servizi ai cittadini”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Grazie ad un bando del Ministero e ad un progetto ad ampio raggio che punta soprattutto a tutelare i giovani. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa