Tre giorni di eventi per San Venerio: come prenotare la visita all'Isola del Tino In evidenza

di Giacomo Cavanna - Ritornano in grande stile,dopo lo stop dello scorso anno, le celebrazioni commemorative per il patrono del Golfo della Spezia.

Venerdì, 10 Settembre 2021 10:51

 

Mercoledì 8 settembre, presso il Museo Tecnico Navale della Spezia, è avvenuta la presentazione del programma per le celebrazioni di San Venerio all'isola del Tino alla presenza della Prof.ssa Vecchi, dell'Ammiraglio di Squadra Lazio, del Direttore del Museo Navale Leonardo Merlini, del Presidente del CAI La Spezia Alessandro Bacchioni e di Elisabetta Cesari, Presidente dell'Associazione Amici dell'Isola del Tino.

L'Amm. Lazio, Comandante Marittimo Nord, ha affermato: "Dopo l'anno scorso quando il Golfo ha dovuto rinunciare alle festività per San Venerio, quest'anno abbiamo redatto un piano con il supporto del CAI e delle associazioni per lo svolgimento in sicurezza delle celebrazioni proponendo anche alcune novità".

Nelle sale del faro di San Venerio saranno allestite diverse mostre ed esposizioni, come la mostra “A scuola sul mare”. L'esposizione curata dal Museo Tecnico Navale racconta la pregevole esperienza delle “Navi asilo”, nei primi decenni del ‘900, che permise a moltissimi orfani e fanciulli relegati nelle periferie della società di riabilitarsi, studiare e imparare un mestiere, grazie ai profondi valori etici e morali che, ora come allora, sono custoditi e tramandati dalla Marina Militare.

Inoltre durante l’itinerario sarà possibile effettuare percorsi inerenti la biologia marina l'ambiente marino e del mondo dei fari.

I visitatori saranno accolti dal personale della Marina Militare, dai volontari del Club Alpino Italiano e dall’Associazione Amici dell’isola del Tino Odv che forniranno il necessario coordinamento per agevolarne la permanenza sull’isola.

Di conseguenza non saranno consentiti approdi e accessi a imbarcazioni private e visitatori occasionali.

Per effettuare la prenotazione è obbligatorio registrarsi al sito internet https://visitatino.cailaspezia.it ed essere dotati di green pass.

Programma

Venerdì 10 settembre:
- 18.00 Solenne Concelebrazione presso la Cattedrale di Cristo Re della Spezia, presieduta da Sua Ecc. Rev.ma Monsignor Luigi Ernesto Palletti, Vescovo della Spezia – Sarzana – Brugnato;

Sabato 11 settembre:
- 09.30 / 17.30 accesso all’isola del Tino per la popolazione con possibilità di visita. Trasporto cura società privata con prenotazione sul sito del CAI Sezione di La Spezia.

Domenica 12 settembre:
- 09.30 / 17.30 accesso all’isola del Tino per la popolazione con possibilità di visita. Trasporto cura società privata con prenotazione sul sito del CAI Sezione di La Spezia.

Lunedì 13 settembre:
- 09.00 Partenza mezzo navale presso Passeggiata Morin.
- 09.30 Arrivo sull'isola del tino
- 11.00 S.Messa, nel Piazzale della Vela antistante il Museo dell'Isola del Tino, celebrata da Sua Ecc. Rev.ma Monsignor Luigi Ernesto Palletti;
- 12.00 Recita dell'Angelus e benedizione dei natanti da parte di Sua Ecc. Rev.ma Monsignor Luigi Ernesto Palletti.
- 12.30 termine celebrazioni sull'Isola e rientro alla Spezia.

* in caso di condizione metereologiche avverse, la messa sarà celebrata alle ore 11.00 presso la Chiesa di San Lorenzo a Porto Venere.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Situazione attuale, criticità e prospettive: Confindustria si è confrontata con enti locali, istituti di formazione, scuole e aziende. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa