Stampa questa pagina

Due ordini di carcerazione eseguiti dalla Polizia nel fine settimana In evidenza

Due ordinanze di custodia cautelare in carcere disposte rispettivamente dal Tribunale ordinario di Latina e dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte D’Appello di Napoli.

Domenica, 24 Ottobre 2021 19:59

Fine settimana intenso per gli uomini della Squadra Mobile spezzina coordinati dal dr.Mulas che nelle giornate di venerdì e di sabato, hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in carcere disposte rispettivamente dal Tribunale ordinario di Latina e dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte D’Appello di Napoli.

Il primo riguarda un cittadino rumeno di 37 anni, residente a Latina, che è stato ritenuto responsabile di vari reati contro il patrimonio commessi nell’ottobre del 2014 nella stessa provincia laziale ed è stato condannato ad espiare una pena di 4 mesi e 22 giorni di reclusione.

Il secondo provvedimento riguarda uno spezzino di 35 anni, residente fuori comune, che si è reso responsabile di una serie di gravi reati commessi nel napoletano in materia di sostanze stupefacenti, per i quali la Procura della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli in data 22 ottobre lo ha condannato ad una pena complessiva di 3 anni e 7 mesi di reclusione.

Al termine delle formalità di rito, entrambi sono stati associati presso la Casa Circondariale di La Spezia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Gli Astrofili Spezzini hanno seguito il passaggio dell'asteroide. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Elena Voltolini - Il Presidente dell'AdSP evidenzia che il piano è fatto per poter essere transitorio: tutto può tornare in gioco per le progettazione dei complessivi 41mila mq. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa