Airone Cenerino ferito soccorso dalla Guardia Costiera e dalla LIPU

Il volatile è stato recuperato e trasportato presso il CRUMA (Centro Recupero Uccelli Marini ed Acquatici) di Livorno.

Martedì, 23 Novembre 2021 18:10

Nella mattinata odierna, alla Sala Operativa della Capitaneria di porto della Spezia è pervenuta una segnalazione telefonica inerente la presenza, in località Le Grazie del Comune di Porto Venere, di un volatile appartenente alla specie protetta denominata “Airone Cenerino” (Ardea cinerea) in difficoltà e in cattive condizioni di salute.

Si è disposto pertanto l’invio sul posto di personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Porto Venere, al fine di verificare le condizioni del volatile. Giunti in zona, i militari hanno constatato lo stato di salute dell’esemplare, il quale appariva debole, malnutrito e con evidenti difficoltà motorie.

Si è proceduto quindi a contattare la LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) di Arcola, la quale ha disposto l’invio in zona di un proprio volontario in supporto.

Una volta sul posto, i militari della Guardia Costiera, congiuntamente al personale volontario della LIPU, hanno proceduto al recupero del volatile per il successivo trasporto presso il CRUMA (Centro Recupero Uccelli Marini ed Acquatici) di Livorno, dove sarà sottoposto alle cure veterinarie del caso.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - In merito al ripristino degli orari pre-pandemia a Pitelli e alla Foce, però, nessuna novità. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa