I controlli della Polizia Locale: monopattini elettrici nella Spallanzani e un veicolo senza assicurazione In evidenza

Alla richiesta dei documenti di guida, il conducente non ha esibito il certificato assicurativo ed il riscontro effettuato tramite Centrale Operativa ha confermato che il mezzo era scoperto da assicurazione.

Venerdì, 14 Gennaio 2022 13:59

Le pattuglie del Reparto Territoriale della Polizia Locale si dedicano abitualmente ai controlli stradali: in questa settimana le verifiche sono state mirate soprattutto alla sicurezza della circolazione dell’utenza debole, quali sono i pedoni, ed all’accertamento delle violazioni perpetrate, purtroppo con frequenza, dai conducenti minorenni di monopattini elettrici e veicoli a due ruote, come biciclette e ciclomotori che, con condotte di guida irregolari, mettono a repentaglio la propria ed altrui sicurezza.

Mentre le altre pattuglie hanno effettuato controlli dinamici nel centro cittadino, una pattuglia si è posizionata all’uscita della Galleria Spallanzani, all’interno della quale vige, per ovvi motivi di sicurezza, divieto di transito assoluto per pedoni e veicoli a due ruote: diverse sono state le violazioni accertate sia a carico di coloro che, a piedi, insistono a percorrere la galleria, ma soprattutto e più numerose sono state le infrazioni accertate a carico di minorenni che conducevano monopattini elettrici all’interno del tunnel mettendosi in grave pericolo. Tutti i genitori sono venuti a conoscenza delle infrazioni commesse dai figli in quanto la legge impone che i verbali vengano a loro notificati.

Nel centro cittadino, invece, sono state accertate condotte irregolari da parte di ragazzi, sempre minorenni, che trasportavano sul monopattino un passeggero, sebbene vietato, oppure non indossavano il prescritto casco protettivo.

I controlli hanno anche riguardato le condizioni di efficienza, di manutenzione e sicurezza dei ciclomotori posti in circolazione dai giovani conducenti, con sanzioni per dispositivi silenziatori alterati e rumorosi oppure per mancanza e/o rottura degli indispensabili specchietti retrovisori.

Ieri pomeriggio, sempre nell’ambito di questi controlli, è stata fermata un’autovettura che ha attirato l’attenzione degli Agenti: alla richiesta dei documenti di guida, il conducente non ha esibito il certificato assicurativo ed il riscontro effettuato tramite Centrale Operativa ha confermato che il mezzo era scoperto da assicurazione, scaduta a novembre 2021 e non più rinnovata.

E’ scattata quindi per il conducente la sanzione da 866,00 euro, oltre al sequestro immediato dell’auto con intervento del carro attrezzi. Il proprietario potrà riavere il veicolo soltanto dopo il pagamento della sanzione, delle spese di custodia e dopo aver provveduto ad attivare l’assicurazione pagando il premio per almeno sei mesi.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Coronavirus, 667 nuovi casi e un decesso in Asl5

Mercoledì, 26 Gennaio 2022 16:59 cronaca
In Liguria 5.708 nuovi positivi a fronte di 31.259 tamponi tra molecolari e antigenici rapidi Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Si tratta di nuovi dieci progetti strategici, previsti dal programma approvato dal presidente della Provincia, per un investimento di oltre 27 milioni di euro Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa